MotoGP™ Basics

Torna all'indice

Bandiere & Luci

Durante una gara possono essere utilizzate bandiere e luci d'avvertimento per mettere in preallarme i piloti, riguardo informazioni critiche della corsa.

Le bandiere sono mostrate dai commissari in vari punti del tracciato e i piloti devono prestare attenzione a queste segnalazioni. Le bandiere possono essere sventolate o mostrate in maniera statica e questo potrebbe alterarne il significato.

Ignorare le istruzioni di una bandiera potrebbe provocare: avvertimento, sanzione, passaggio per la pit lane (Ride Through), cambio della posizione in gara, penalizzazione di tempo, squalifica, perdita di punti nel Campionato, sospensione o esclusione.

Bandiera nera

Squalifica. Esibita insieme al cartello con il numero di un pilota, la bandiera nera indica che questi è stato squalificato. La squalifica verrà precedentemente notificata al team del pilota.

Bandiera nera con disco arancione

La bandiera nera con un disco arancione si mostra insieme ad un cartello con il numero di un pilota, per indicare che questi deve abbandonare la pista immediatamente per problemi meccanici che potrebbero danneggiare lui e gli altri piloti in pista.

Bandiera bianca

Sventolata dai commissari di pista durante la gara, questa bandiera indica che ai piloti è permesso cambiare prototipo. La Direzione Gara indica tramite la bandiera bianca che la pista è bagnata a sufficienza per giustificare il cambio di moto, e il Gran Premio passa così da 'gara sull'asciutto' a 'gara su bagnato'. Far riferimento alla sezione 'Regolamento' per i dettagli.

Bandiera bianca con una croce rossa in diagonale e bandiera a righe gialle e rosse

Questa combinazione di bandiere avvisa semplicemente i piloti che ci si trova su pista bagnata.

Bandiera blu

La bandiera blu deve mostrarsi sempre in movimento per indicare ad un pilota che sarà superato da uno o più piloti più veloci. La bandiera blu unita ad una bandiera a quadri indica ai piloti in pista con ritardo che il leader, appena dietro di loro, è vicino al traguardo.

Bandiera bianca a scacchi

Questa bandiera deve essere agitata sulla linea del traguardo per indicare la fine della gara o delle prove.

Bandiera gialla

Mostrata in partenza indica che la gara è ritardata. Durante la corsa indica invece un pericolo che obbliga il pilota prima a rallentare e poi a fermarsi. Il sorpasso è vietato fino a bandiera verde.

Ogni infrazione durante le sessioni di prova implicherà la cancellazione del tempo fatto registrare. Se l'infrazione avviene durante la gara, il pilota dovrà tornare nella posizione stabilita dalla Direzione di Gara.

Durante il giro di controllo finale, questa bandiera deve essere sventolata nell'esatta posizione in cui è stata posta dal commissario di pista durante le pratiche, i warm up e le gare.

Bandiera rossa e luci rosse

Quando la gara o le prove sono state interrotte, la bandiera bandiera rossa verrà agitata e tutte le luci rosse del circuito saranno accese. I piloti dovranno rientrare lentamente ai box. Ai piloti non è permesso lasciare la pit lane durante questo periodo.

Luci Rosse

Inizia la gara. Le luci rosse rimangono accese dai 2 ai 5 secondi e quando si spengono i piloti possono partire.

Alla fine di ogni sessione di prova o del warm-up, viene accesa una luce rossa sulla linea del traguardo.

Luce verde

Questa luce deve essere accesa all'uscita della pit lane per segnalare l'inizio di ogni sessione di prova e del warm-up.

Bandiera verde

La pista è pulita. Questa bandiera si mostra durante il primo giro di ogni sessione di prova, come anche nei giri di riscaldamento e di formazione della gara. La bandiera verde deve esibirsi sempre in movimento per segnalare che l'uscita dalla pit lane è aperta.

Questa bandiera deve inoltre essere lasciata immobile nella locazione del commissario di pista subito dopo l'incidente che ha richiesto l'uso di una o più bandiere gialle.

Pubblicità