Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Moto

Le moto utilizzate in MotoGP™ sono costruite specificamente per questo Campionato e sono a tutti gli effetti dei ‘prototipi‘. Di conseguenza, non sono disponibili sul mercato e non possono essere guidate su strada.

Le regole tecniche seguite da ciascuna squadra nei Gran Premi, permettono di stilare una semplice guida sulle moto utilizzate dai piloti di ogni categoria.

Engine sizes permitted in each class are as follows:

MotoGP™ - A partire dalla stagione 2012, la cilindrata consentita è di 1000cc con un massimo di quattro cilindri e un alesaggio di 81 millimetri – i motori a 2 tempi non sono più ammessi. Ogni pilota titolare potrà disporre di un massimo di 5 motori per tutta la stagione. Nel caso di siffatta violazione, il pilota partirà dalla corsia box 5 secondi dopo l'inizio della gara. Se un costruttore non vince una gara asciutta dal 2013, o da quando è entrato a far parte del paddock, i motori a disposizione saranno 12.

Dal 2014, le squadre che non rivestono la qualifica di team ufficiali o satellite, sono classificati come "classe Open". Mentre tutti i team ufficiali (MSMA) dovranno utilizzare un hardware di Magneti Marelli con il proprio software, la "classe Open", si compone di prototipi in piena regola (con il software Magneti Marelli), con propri telai e un massimo di 12 motori factory.

Moto2™ - Il motore ufficiale è un 600cc 4 tempi fornito dalla Honda ed elaborato dalla azienda spagnola ExternPro.

Moto3™- Prototipi 250cc 4 tempi monocilindrici.

Apart from the displacement and number of cylinders for each class, engine type is restricted to reciprocating piston engines with no super- or turbo-charging, while the bike may have no more than six gears.

Questi sono i pesi minimi permessi:

MotoGP™ Up to 800cc – 150 kg

Moto2™ moto + pilota : 215 kg

Moto3™ moto + pilota : 148 kg

I team possono zavorrare le proprie moto per raggiungere i pesi minimi richiesti e il peso totale dovrebbe essere registrato all’inizio, anche se il vero controllo viene effettuato al termine di ogni sessione di prova e alla fine della gara. Per le classi Moto2™ e Moto3™ il peso è calcolato tenendo conto del pilota con addosso tutte le protezioni del caso.

In circostanze normali ogni team MotoGP™ ha due moto preparate per ogni pilota, scongiurando così ogni eventuale inconveniente durante le sessioni di libere, di qualifiche o in gara. Le classi Moto2™ e Moto3™ hanno invece una sola moto per pilota.

DESIGN

Le moto da Grand Prix sono realizzate per vincere le gare e per mostrare il design e le potenzialità tecnologiche delle proprie case costruttrici. Le moto sono costruite con materiali altamente ricercati e molto costosi: il titanio e la fibra di carbonio sono presenti in varie parti del prototipo (freni, componenti del motore, controllo di trazione).

Con milioni di fan che seguono ogni tappa del Campionato del Mondo, le moto, oltre a recare un numero di gara nella parte anteriore e posteriore, esibiscono colori e loghi del rispettivo main sponsor e di altri co-sponsor.