Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaró: “Faremo di tutto per vincere a Suzuka”

Espargaró: “Faremo di tutto per vincere a Suzuka”

Il pilota del Team Monter Yamaha Tech3 affronterà una sfida unica nel famoso circuito giapponese della 8 Ore.

Il campione del mondo di Moto2™ nel 2013 in un’intervista con Bridgestone Motorsport spiega gli obiettivi che si è posto di raggiungere insieme alla squadra e la pressione che si prova a partecipare ad un evento così importante.

Pol, come sai la 8 Ore di Suzuka è un grande evento in Giappone. Cosa ne pensi dell’opportunità di prendere parte ad una competizione così prestigiosa con la Yamaha?

“Sarà sicuramente fantastico correre a Suzuka. Ho sempre sentito parlare di questa leggendaria gara come di un evento meraviglioso in cui hanno partecipato molti piloti famosi e per me è un vero onore potervi partecipare. È ovvio che correre a Suzuka durante la pausa estiva dalla MotoGP non è l’ideale però voglio beneficiare il più possibile di questa esperienza, anche perché correrò con la squadra della factory Yamaha. Comunque vada sono sicuro che sarà un’esperienza molto formativa e cercherò di sfruttarla al massimo”.

Essere pilota di MotoGP è un’attività che ti occupa molto tempo, i test e la gara di Suzuka sono un ulteriore impegno. Hai cambiato qualcosa nel tuo programma di allenamento per riuscire a sopportare meglio il carico di lavoro?

“Si cambia sempre il programma di allenamento, non si usa mai lo stesso in MotoGP perché cambiano le stesse condizioni fisiche. È utile fare spesso delle modifiche nella formazione per adattarsi a cambiare lo stile di guida, alle nuove moto o alle nuove gomme con cui ogni stagione ci troviamo a correre. Al momento ho alcuni problemi con l’avambraccio ma non avrò bisogno di cambiare la preparazione per andare a Suzuka, l’allenamento che faccio per la MotoGP™ va più che bene essendo entrambe le competizioni di livelli di altissimo livello".

Il tuo modo di guidare in MotoGP è molto spettacolare. Pensi che potrai guidare allo stesso modo una R1 a Suzuka? O dovrai cambiare qualcosa per passare dalla M1 alla R1?

“Nella prima sessione non ha avuto molto tempo per provare il mio stile di guida a Suzuka, avevamo pochi giri a disposizione per provare sopra l’asfalto asciutto. Però si, credo che dovrò adattare il mio stile alla R1, e non è molto facile per me, però se ci riuscissi sarebbe fantastico. Ad ogni modo la cosa più importante sarà trovare un buon feeling con la moto”.

Tags:
MotoGP, 2015, Pol Espargaro, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
Off-Track: #GermanGP

2 anni fa

Off-Track: #GermanGP