Riders for Health raccoglie quasi 218.000 euro

venerdì, 23 luglio 2004

Riders for Health raccoglie quasi 218.000 euro

La tradizionale asta organizzata a Donington Park da Riders for Health, l´associazione umanitaria del Motomondiale, ha avuto un enorme successo e più di 4.000 persone vi hanno preso parte permettendo di raccogliere l´incredibile cifra di 145.000 sterline, quasi 218.000 euro. Tutti i piloti del Campionato del Mondo MotoGP erano presenti e hanno contribuito al successo dell´evento mettendo a disposizione articoli in pelle, caschi, uniformi dei team, magliette e altri oggetti unici.

Il prezzo più alto - 5.350 sterline, 8.041 euro - è stato battuto per un set di articoli in pelle donato da Colin Edwards che era visibilmente contento dell´importo raccolto da Riders for Health grazie al suo contributo. Per la maggior parte del pubblico riunito nel circuito di Donington Park, però, l´arrivo più atteso era quello del Campione del Mondo della MotoGP Valentino Rossi, che ha messo all´asta ginocchiere, foto firmate, ma anche il cappellino che si era appena tolto, che è stato aggiudicato per l´incredibile cifra di 1.000 sterline, più di 1.500 euro.

Anche gli articoli ceduti da Max Biaggi erano molto ricercati. Il romano ha messo a disposizione di Riders for Health la tuta bianca che aveva utilizzato in una sessione di prove al Gran Premio di casa, sul circuito del Mugello, che è stata battuta per 4.500 sterline (6.763 euro). Un altro pilota che è riuscito a conquistare il pubblico presente è stato l´ex campione britannico e mondiale della Superbike Troy Bayliss, che ha lanciato ai presenti una pioggia di caramelle.

All´asta c´era anche un articolo insolito, la possibilità di passare l´ultima giornata di qualifica, sabato prossimo, a Donington Park con il Team Suzuki, battuto per 1.200 sterline, più di 1.800 euro.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™