Il MotoGP conquista la Gran Bretagna

giovedì, 21 luglio 2005

Il MotoGP conquista la Gran Bretagna

Il paddock del MotoGP si è riempito di pubblico oggi a Donington, per il tradizionale appuntamento con il 'Giorno dei Campioni', l'evento organizzato da Riders for Health a sostegno delle attività della ONG in Africa per la fornitura di generi di assistenza medica. Alla vigilia del betandwin.com British Grand Prix, circa 3.000 appassionati hanno riempito la struttura di Donington Park, per una giornata di eventi comprensiva di musica dal vivo, esibizione di stunt-men e l'asta benefica delle attrezzature usate dai piloti del Motomondiale.

Nonostante fosse pronto a offrire la propria tuta in pelle al maggior offerente, per la nobile causa di Riders for Health, Valentino Rossi si prepara a un fine settimana in cui non ha nessuna intenzione di fare beneficienza agli altri piloti. Valentino deve difendere i 79 punti di vantaggio che detiene nella classifica del Mondiale, e lo farà sulla pista che nel 2000 lo vide trionfare per la prima volta nella classe regina: "Questa è sicuramente una delle mie piste preferite, è vicina a casa mia e devo dire che mi piace molto."

"È una pista tecnica e difficile, ma che regala sempre grandi soddisfazioni. È incredibile perché ogni anno trovo sempre più gente a sostenere me e gli altri piloti. Fino a questo punto è stata una stagione fantastica per me, adesso siamo arrivati al giro di boa di metà stagione. Sarà difficile, ma il nostro obiettivo è quello di salire sul podio in ogni gara, e cercare di vincere il più possibile. La moto si sta comportando bene, vedremo cosa succederà." Anche Marco Melandri è di casa qui, la sua attuale residenza dista infatti poche miglia dal circuito di Donington Park, e il pilota della Telefónica Movistar Honda non vede l'ora di lasciarsi alle spalle la caduta di Laguna Seca: "È una buona sensazione quella che si prova a tornare in Europa dopo l'esperienza di Laguna Seca. È stato un fine settimana duro per noi e voglio tornare a fare una buona gara e ripetere i risultati ottenuti fin qui. Voglio anche dimenticare quello che mi è successo a Donington lo scorso anno, quando sono caduto e mi sono fratturato il pollice. Ho dovuto subire un intervento per quell'infortunio e il dolore mi ha poi seguito per il resto della stagione."

Anche Nicky Hayden è affamato di vittoria, dopo l'eccellente risultato ottenuto in California, la fiducia del pilota statunitense è alle stelle: "Ripetere il successo di Laguna Seca è forse chiedere troppo, ma siamo venuti qui con la consapevolezza che abbiamo la possibilità di stupire tutti. E questo è quello che ho intenzione di fare. Mi ci è voluto un po' prima di iniziare a vincere, quando correvo nel Campionato AMA, ma una volta iniziato le vittorie sono poi arrivate una dopo l'altra. Adesso so che le cose possono andare così anche qui, in MotoGP, e non sarò contento fino a quando questo non succederà."

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™