Nakano fa l'annuale donazione per Riders for Health

domenica, 17 febbraio 2008

Con la consueta tradizione di azioni di carità durante i Test Ufficiali, Shinya Nakano ha fatto l'annuale donazione a Riders for Health a Jerez questa mattina. Il pilota giapponese, che quest'anno fa parte del San Carlo Honda Gresini Team, ha firmato un assegno di 5000 euros a Randy Mamola, un rappresentante dell'ente di beneficenza ufficiale della MotoGP.

Con la consueta tradizione di azioni di carità durante i Test Ufficiali, Shinya Nakano ha fatto l'annuale donazione a Riders for Health a Jerez questa mattina. Il pilota giapponese, che quest'anno fa parte del San Carlo Honda Gresini Team, ha firmato un assegno di 5000 euros a Randy Mamola, un rappresentante dell'ente di beneficenza ufficiale della MotoGP.

Nakano ha sempre supportato queste iniziative, e ha spiegato il perché del suo impegno in questo progetto.

"Il mio sogno era di diventare un pilota di MotoGP. Quel sogno è diventato realtà. Ma bisogno anche pensare a quello che succede in giro per il mondo e per questo motivo che seguo sempre le iniziative di Riders for Health, anche se con piccolo aiuti," ha detto umilmente il 30enne.

"Provo a fare qualcosa per Riders for Health ogni anno e spero di poterlo fare anche in futuro. Sono l'unico pilota giapponese nella classe MotoGP al momento, ma spero di far da buon esempio per i giovani piloti giapponese che stanno crescendo."

La presentazione è avvenuta all'interno del box del San Carlo Honda Gresini, con fotografi che hanno documentato il passaggio dell'assegno.
TAGS 2008

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™