Hayden e Schwantz commentano la sfida di Indy

Moto2™, powered by
Hayden and Schwantz on Indianapolis
martedì, 31 agosto 2010

Il pilota americano e il suo Team Manager del progetto American Honda Moto2 hanno analizzato ai microfoni di motogp.com il fine settimana appena concluso.

Il 17º posto finale nel Red Bull Indianapolis Grand Prix non è stato probabilmente il risultato che Kevin Schwantz e Roger Lee Hayden si aspettavano, ma dopo tutti i problemi arrivati in particolare durante il giorno della gara, non è esattamente tutto da "buttare".

Hayden è stato infatti trascinato fuori pista da un incidente dopo pochi secondi di gara su cui lo stesso americano ha commentato: “Avevo fatto una buona partenza ma qualcuno mi ha toccato da dietro e sono finito fuori. Credo di essere fortunato ad essere ok. Il cambio era rotto e i meccanici hanno lavorato duramente per cambiare quasi tutto, ma sono andati fuori tempo per il freno posteriore, quindi ho dovuto correre senza quello...Sono solo felice di aver terminato la gara”.

Il Team manager Schwantz ha aggiunto: “Il risultato non è stato quello sperato, ma abbiamo fatto un gran lavoro pur di essere protagonisti. La zona punti era alla nostra portata di mano, ma rimettere in sesto la moto dopo quella botta non è per nulla semplice”.

Segui le interviste complete nei video allegati in questa notizia.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™