La Fondazione Repsol continua il progetto a Barcellona

Repsol Foundation and Dorna plant trees Catalunya
venerdì, 2 luglio 2010

Il programma di piantazione di alberi in Spagna e Haití è proseguito prima del Gran Premio Aperol de Catalunya.

La Fondazione Repsol, insieme a Dorna Sports, ha dato continuità al progetto di piantazioni di alberi in Spagna e Haití. Ieri, giovedì, approfittando della seconda uscita spagnola delle quattro del Campionato del Mondo, la scena è andata ai giornalisti nazionali e internazionali che seguono abitualmente il mondiale di Motociclismo. In una zona interna al circuito di Catalunya, vicino alla curva dell'Estadi, gli specialisti dei media hanno continuato questo speciale programma.

La fondazione Repsol, insieme a Dorna Sports, sfrutterà I quattro appuntamenti del Campionato del Mondo in Spagna (Jerez, Catalunya, Aragón e Valencia) per sviluppare, in coordinazione con i circuiti e le amministrazioni locali, un progetto di piantazione di alberi in Spagna e Haiti. Durante ogni GP saranno ben 1000 gli alberi piantati nelle aree vicine ai circuiti e agli appassionati MotoGP sarà data l'opportunità di piantare il proprio albero in casa con un kit contenente tutto il necessario.

Il progetto è stato sviluppato con il WCAFI (World Clean Air Forest Initiative), e fa parte del programma per il medio ambiente delle Nazioni Unite. Per ogni kir, con una donazione di 5 euro, un albero gemello verrà piantato ad Haiti e l'ammontare delle somme raccolte verrà affidato ad un progetto di agroforesteria di questo paese, in collaborazione con “Solidaridad Internacional”.

Tale iniziativa sociale aiuterà a sviluppare e recuperare l'ambiente e sarà supportata da chiunque sia presente nel Campionato del Mondo (piloti, tecnici, commissari, stampa, ecc), che insieme a volontari e specialisti, prenderà parte nella piantazione di alberi, iniziando da Jerez.

L'obiettivo di questo programma è il piantamento di 29 mila alberi di differenti specie per ripopolare la penisola iberica e, allo stesso tempo e con lo stesso numero, Haiti. In totale saranno quindi 58 mila gli alberi piantati. Il compromesso di Fundación Repsol è quello di ricostruire Haiti iniziando dalla base, ovvero dagli alberi: fornire frutta, produzione agricola, materiale e carburante sostenibile per i villaggi locali. Gli alberi saranno ovviamente integrati nell'agricoltura locale.

Questo progetto di sviluppo rurale nelle sezioni di Pichon, Belle Anse, nel sud est di Haiti, spera di poterne migliorare le condizioni di vita. L'inizio del piantamento è previsto tra il 2010 e il 2011.

Comunicato Stampa Repsol Media Service

TAGS 2010 Repsol Honda Team

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™