L'aria di casa galvanizza il team San Carlo Gresini

mercoledì, 1 settembre 2010

Simoncelli e Melandri si preparano all'appuntamento casalingo con i soliti buoni propositi. Il primo per migliorarsi, il secondo per riprendersi.

Con Simoncelli sempre più costante e Melandri sempre meno sicuro dei propri mezzi, il Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini potrebbe da una parte permettere al numero 58 di fare il tanto cercato salto di qualità, e dall'altra riportare il numero 33 a livelli degni del suo passato.

Per il rookie Simoncelli l'obiettivo è ormai chiaro da qualche gara. La top five è nelle corde dell'ex Campione del Mondo 250, e a Misano ci sarà l'ennesimo tentativo di entrarci... "Al termine della gara di Indianapolis ero soddisfatto, ma sinceramente mi sarebbe piaciuto entrare nei primi cinque. Ci proverò a Misano! Il tracciato onestamente non mi fa impazzire, ma il calore del pubblico potrebbe compensare ed essermi di grande aiuto".

"Sul circuito di casa non ho mai fatto grandi risultati quindi spero di cambiare la tradizione e magari fare una buona gara. A partire da Brno abbiamo fatto un ulteriore passo avanti e spero che in questo fine settimana le cose migliorino. La Honda ed il Team mi sono molto vicini e questo è per me molto importante per portare avanti i miei progressi".

Marco Melandri non può essere soddisfatto della sua stagione e la ricerca di una sistemazione in MotoGP il prossimo anno lo spingerà a fare bene con la pressione di non poter sbagliare: "La caduta di Indianapolis non ci voleva. Sono deluso per come sta andando la stagione, faccio fatica e non riesco a trovare il feeling con la moto e ad esprimere il mio stile di guida. Spero che l'aria di casa mi sia di aiuto. Vorrei recuperare in questi ultimi Gran Premi il tempo perduto e trovare il modo di poter guidare al meglio la RC212V. Ho voglia di riuscire ad esprimere il mio vero potenziale. Con il Team lavoreremo anche a Misano per cercare di centrare l'obiettivo".

Fausto Gresini riassume così l'appuntamento in arrivo, fiducioso come sempre del talento dei suoi piloti. "Siamo tornati da Indianapolis felici e delusi nello stesso tempo. Felici perché ci rendiamo conto che i progressi di Simoncelli sono significativi ed è ormai pronto per centrare il risultato. Delusi e soprattutto dispiaciuti perché Melandri non riesce ad esprimere il suo vero potenziale che per esempio ha messo in mostra prima della caduta sul circuito americano".

"Noi cercheremo ad aiutarlo perché crediamo in lui e vorremmo che riuscisse ad esprimersi al meglio e a guidare come lui sa fare. Misano in tutto questo potrebbe essere di grande aiuto. Siamo a due passi da casa, l'atmosfera è sicuramente fantastica, il calore del pubblico è straordinario e potrà esserci di grande aiuto".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™