Elias non fa sconti nelle libere di Brno

Moto2™, powered by
moto2 free practice 2 brno
sabato, 14 agosto 2010

Torna in pista senza aver provato ieri e trova subito il miglior tempo. Alle sue spalle Iannone c'è.

Scontata la penalizzazione per il test di Misano della scorsa settimana, Toni Elias torna in pista per preparare il cardion ab Grand Prix Ceské Republiky e il leader del mondiale trova subito la prima piazza, candidandosi così per la pole che manca in casa Gresini dal GP di Qatar di inizio anno. Lo spagnlo chiude con il tempo di 2'03.964, otto decimi più rapido del crono di Fonsi Nieto di ieri.

Andrea Iannone (Fimmco Speed Up) non perde di vista l'obiettivo titolo e a Brno, nella seconda sessione libera, chiude ad un solo decimo dalla vetta e dal rivale principale per il titolo.

Meteorologicamente la miglior sessione della mattinata, quella della classe Moto2 è una prova che esalta le abilità dei giapponesi Yuki Takahashi (Tech3 Racing) e Shoya Tomizawa in sella alla Suter del team Technomag CIP, rispettivamente in terza e quarta posizione.

Julian Simon (Mapfre Aspar), Simone Corsi (JiR Moto2) e Gabor Talmacsi (Fimmco Speed Up) completano la top7.

Uniche cadute della sessione per Raffaele de Rosa (Tech3 Racing), Ricky Cardus (Maquinza Team) e per Stefan Bradl (Viessman Kiefer Racing) che perde la sua moto dopo il contatto con l'erba sintetica in uscita di curva. Nessun problema per lui.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™