Ancora Redding nelle fp2 sul BrickYard

Moto2™, powered by
moto2 redding fp2 indy
sabato, 28 agosto 2010

L'inglese si conferma dopo il miglior tempo di ieri. Bene Iannone secondo, mentre il leader Elias è quinto

Sul circuito di Indianapolis si conferma Scott Redding come pilota più veloce nell'ultima sessione libera del fine settimana americano. Il pilota del Team Marc VDS Racing aveva già stupito ieri con il miglior tempo, che oggi per forza di cose, non è più così sorprendente, seppur non scontato in una categoria come Moto2.

Con il tempo di 1'46.068 l'inglese tiene a bada uno scatenato Andrea Iannone su Fimmco Speed Up in ritardo di appena 135 millesimi. L'abruzzese è uno dei pochissimi in lizza per il campionato insieme a Toni Elias, oggi quinto.

Completano la top5 Ratthapark Wilairot (Thai Honda PTT) e Julian Simon su Mapfre Aspar in continuo miglioramento con il telaio Suter, rispettivamente in terza e quarta piazza.

Buone le prove di Raffaele De Rosa (Tech3 Racing) e Anthony West (MZ Racing). Con loro nelle prime dieci piazze anche Yusuke Teshima (JiR Moto2), Stefan Bradl (Viessman Kiefer Racing) e Sergio Gadea (Tenerife 40 Pons).

Le uniche cadute della sessione sono per Arne Tode (Racing Team Germany), Michael Ranseder (Vector Kiefer Racing) e Yusuke Teshima (JiR Moto2). Nessuna conseguenza per il tedesco e l'austriaco, mentre qualche problema in più potrebbe aver accusato il giapponese, fuori nel finale.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™