Nuovo progetto 125 per Bartol

new 125 project of Bartol
martedì, 28 settembre 2010

Nonostante il regolamento sia in procinto di cambiare nel 2012, l'austriaco ha in mente qualche idea per chiudere in bellezza l'era due tempi.

Harald Bartol, figura leggendaria del paddock e grande conoscitore dei motori due tempi ha intenzione di tornare con alcuni progetti che chiuderanno la tappa della categoria dell'ottavo di litro.

Lo scenario scelto da Bartol è stato il CEV Buckler, dove per livello di partecipazione e qualità dei circuiti è possibile fare paragoni con i dati riferiti a progetti anteriori. Il pilota incaricato dello sviluppo sarà Danny Kent, secondo quest'anno nella Red Bull MotoGP Rookies Cup e già protagonista nel 2008 della MotoGP Academy.

L'inglese, che questo fine settimana sarà presente nel Grand Prix of Japan con Lambretta, ha già sottolineato il grande potenziale della moto disegnata da Bartol, di concezione simile all'ultima KTM apparsa nel mondiale. Tale moto ha sofferto i logici problemi di gioventù, ma ha evidenziato un'ottima base che ha permesso a Kent di far segnare il quarto miglior giro in gara.

Il nuovo progetto di Bartol continuerà con alcuni test privati in Spagna prima della partecipazione alle ultime due gare del CEV Buckler a Valencia e Jerez. In funzione dei risultati ottenuti non è da scartare un possibile ritorno al Campionato del Mondo nel 2011 per il tecnico austriaco e il suo progetto.

TAGS Danny Kent

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™