Fonsi Nieto ancora negli Stati Uniti

Moto2™, powered by
martedì, 31 agosto 2010

Il pilota di Madrid rimane nell'ospedale di Indianápolis e tornerà in Spagna nei prossimi giorni per proseguire la sua riabilitazione.

Fonsi Nieto tornerà questa settimana in Spagna per continuare la riabilitazione della lesione, conseguenza di una caduta nella sessione di qualifica del Red Bull Indianapolis Grand Prix classe Moto2. Il team Holiday Gym G22 sta completando i preparativi per il trasferimento del pilota madrileño, che potrebbe essere effettuato con un volo equipaggiato, o un volo regolare, ma con assistenza medica.

Nieto aveva sofferto una doppia frattura dell'astragalo e del calcagno della caviglia sinistra, ed era stato operato la scorsa domenica presso il Methodist Hospital di Indianápolis. Il processo post-operatorio si è complicato e un dolore molto intenso all'altezza delle fratture ha consigliato un nuovo intervento realizzatosi lunedì.

Fonsi, accompagnato al centro medico dal cugino e direttore del team Pablo Nieto, ha avuto una reazione ad un tranquillante ed ha sofferto un blocco respiratorio di vari secondi, anche il rapido intervento dei medici ha aiutato il superamento di questa complicata situazione.

Il Dottor Ángel Villamor, sempre in contatto telefonico con i chirurghi americani, ha spiegato a motogp.com che ora la situazione del pilota è stabile. Una volta rientrato in Spagna, il pilota verrà sottoposto agli ultimi esami nella clinica USP San José de Madrid.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™