Doppietta memorabile per i piloti tedeschi

Moto2™, powered by
mercoledì, 15 giugno 2011

Sotto la pioggia battente di Silverstone, Stefan Bradl e Jonas Folger hanno entrambi trionfato nelle rispettive categorie Moto2 e 125.

Bradl e Folger sono entrati a far parte della storia con le loro vittorie nel GP inglese di domenica. Una doppietta tutta tedesca ha solo un precedente che risale al GP di Germania di Hockenheim del 1991, quando Ralf Waldmann vinse la gara 125 e Helmut Bradl, padre di Stefan, trionfò in 250.

In Moto2 il primo a tagliare la linea del traguardo è stato il leader del Campionato Stefan Bradl, che ha condotto una gara esemplare nonostante il continuo peggioramento delle condizioni, giro dopo giro.

"È stata la gara più dura e più difficile della mia carriera. Ho sempre preferito le gare sull'asciutto e girare così bene sul bagnato è stato incredibile, fatico ancora a crederci" ha dichiarato Bradl. "Nel warm up abbiamo trovato un buon set-up, e sono partito bene. La parte più difficile è stata rimanere concentrati per tutta la gara".

Il 21enne del team Viessmann Kiefer Racing ha chiuso la gara in sella alla sua Suter staccandosi di 7.601 secondi dal secondo Bradley Smith (Tech3 Racing), vincendo il suo 5º GP in Moto2 e raggiungendo il numero di trionfi fatto registrare dal padre nella vecchia classe intermedia.

Jonas Folger, pilota del team Red Bull Ajo Motorsport, si è assicurato la vittoria nella categoria cadetta scattando dall'ottava posizione della griglia e guadagnando subito preziose posizioni.

Non ha però avuto vita facile il 17enne tedesco, che, nel tentativo di mantenere la leadership, ha dovuto vedersela con condizioni di pista critiche e con la pressione del francese Johann Zarco (Avant-AirAsia-Ajo) alle spalle per tutta la durata della gara. "È stato incredibile, una gara lunga e difficile. L'asfalto era scivoloso e il vento si faceva sentire, per non parlare della pressione dietro di me!"

Folger ha tagliato il traguardo conquistando così la sua prima vittoria dopo 44 GP, salendo al secondo posto nella classifica generale del Campionato. "Voglio ringraziare tutta la mia squadra perché senza di loro non sarei qui" ha dichiarato il tedesco.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™