Repsol Honda pronta per il round finale di Valencia

martedì, 1 novembre 2011

I tre piloti del team Repsol Honda si presentano con motivazioni diverse a questo weekend valenciano, dove prenderanno parte all'appuntamento finale della stagione 2011.

Con Casey Stoner già proclamato Campione del Mondo e il secondo posto della classifica generale matematicamente nelle mani di Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa sono pronti per l'atto conclusivo della loro sfida per la conquista della terza posizione assoluta.

Pedrosa è il pilota che può vantare il maggior numero di successi sul circuito valenciano, con 5 vittorie (due in MotoGP, due in 250cc e due in 125cc) e 7 podi in un totale di nove presenze, mentre per il compagno di squadra italiano il miglior risultato equivale alla seconda posizione conquistata nel 2004 con la Honda 125cc (dalla sua anche un quarto posto con la classe regina nel 2008). Stoner qui ha fatto registrare 2 vittorie (l'ultima nel 2008 in MotoGP e l'altra nel 2003 in 125cc) e 5 podi.

Casey Stoner, Repsol Honda
“Non sarà facile tornare a correre questo fine settimana dopo quanto successo a Sepang, ma credo sia la cosa migliore che possiamo fare in onore di Marco. Siamo ben consapevoli del fatto che il nostro sport è pieno di rischi e pericoli, anche se rispetto al passato molto è stato fatto per migliorare la sicurezza. Purtroppo però, incidenti del genere possono ancora capitare. Il mio pensiero va alla famiglia e mi auguro che siano in grado di superare al meglio questo difficile momento. Per quanto riguarda la gara, Valencia è l’appuntamento finale di una stagione per noi incredibile: abbiamo lavorato duramente tutto l’anno e dopo il titolo conquistato nella mia Phillip Island, guardiamo già al 2012. Dopo la gara resteremo a Valencia per due giornate di test con il prototipo 1000cc, e poi potremo finalmente riposarci un po’ e riflettere sugli alti e bassi di questa lunga stagione. Scenderemo in pista per regalare un bello spettacolo ai tifosi e soprattutto per onorare la memoria di Marco”.

Dani Pedrosa, Repsol Honda
“Valencia sarà una gara molto speciale per tutti. Per tutto questo fine settimana i nostri pensieri saranno rivolti a Marco. Mi piace il circuito di Valencia e non vedo l’ora di tornare a correre davanti al pubblico spagnolo. Lo scorso anno non ho potuto dare il massimo perché non mi ero ancora ben ripreso dall’incidente di Motegi: questa volta spero di fare una bella gara e chiudere la stagione in perfetta forma”.

Andrea Dovizioso, Repsol Honda
“Sono molto triste per la perdita di Marco. Non vado a Valencia con lo stato d'animo migliore per affrontare una gara. Sulla tuta porterò il numero 58 cucito sul petto dalla parte del cuore. Ho corso con Marco in tutti gli anni della mia carriera, per me era 'Il rivale', e adesso non c’è più. Mi ha lasciato un grande vuoto che spero di trasformare in determinazione una volta in pista. Nonostante il morale non sia dei migliori, mi piacerebbe ottenere un bel risultato a Valencia e chiudere il Campionato con la terza posizione. So bene che sarà dura perché questa non è una delle piste che preferisco, mentre Dani qui ha sempre fatto bene. A tutto ciò va aggiunto il fatto che a Valencia correrò il mio ultimo GP con Honda e vorrei chiudere questi 10 anni con loro con un bel risultato”.

Comunicato stampa Repsol Honda.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™