Pedrosa per tre volte il più veloce

sabato, 22 ottobre 2011

Lo spagnolo Dani Pedrosa (Repsol Honda) chiude davanti all’intera classe anche l’ultimo turno di libere dello Shell Advance Malaysian Motorcycle Grand Prix. Secondo tempo per Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini), terzo Andrea Dovizioso (Repsol Honda).

Piloti della classe regina in pista per gli ultimi 45 minuti di libere che anticipano il turno di qualifiche del pomeriggio. È ancora un Dani Pedrosa (Repsol Honda) in un ottimo stato di forma a comandare sull’intero gruppo: lo spagnolo ripete quanto fatto ieri firmando il miglior risultato della mattinata (per lui un 2:01.769). La RC212V numero 26 si candida così alla pole position, fondamentale per la sfida per la conquista del terzo posto della classifica generale con il compagno di squadra Dovizioso.

Secondo tempo per un’altra Honda, quella di Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini). L’italiano leva circa 8 decimi al tempo delle FP2 mettendo a referto un 2:02.034, a 265 millesimi da Pedrosa.

Si piazza terzo il connazionale Andrea Dovizioso (Repsol Honda), giunto a Sepang per chiudere nel migliore dei modi la propria esperienza con la scuderia giapponese prima del suo passaggio a Tech 3 nel 2012. Il pilota di Forlimpopoli è autore di un 2:02.081 che lo pone a 312 millesimi dal compagno di squadra.

Chiude 4º il nuovo Campione del Mondo Casey Stoner, capace di vincere sul circuito malese in tutte le categorie. L’australiano alla decima tornata della 14 percorse ferma il cronometro sul 2:02.169, staccato di 400 millesimi da Pedrosa.

La Desmosedici di Nicky Hayden (Ducati Team) termina il turno con il 5º piazzamento grazie ad un crono di 2:02.249 (+0.480s). Alle sue spalle troviamo lo spagnolo Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), 6º con un 2:02.343 (+0.574s), e l’americano Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3), 7º grazie al suo 2:02.463 (+0.694s).

Ottavo tempo per Valentino Rossi (Ducati Team) che balza in avanti di ben cinque posizioni rispetto al venerdì. L’italiano supera il traguardo con un gap da Pedrosa di 845 millesimi mettendo a referto un 2:02.614. Con lui completano la top ten Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini) e Loris Capirossi (Pramac Racing).

Solo 14º l’americano Ben Spies (Yamaha Factory Racing), caduto senza conseguenze a circa 13 minuti dal termine all’altezza della curva numero 1, mentre è 17º il sostituto di Jorge Lorenzo, il numero 89 Katsuyuki Nakasuga.

TAGS Malaysia

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™