Comincia bene il weekend casalingo di Simoncelli

venerdì, 1 luglio 2011

L’italiano del team San Carlo Honda Gresini chiude davanti a tutto il gruppo la prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia TIM. Dietro di lui la coppia Repsol Honda, Casey Stoner e Andrea Dovizioso.

Il bellissimo circuito del Mugello, immerso nel verde della campagna toscana, vede scendere in pista la classe regina per il primo turno di libere del Gran Premio d’Italia TIM, l’ottavo appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP 2011. È proprio un pilota italiano a far registrare il giro più veloce della mattinata: Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini), proprio sullo scadere dei 45 minuti a disposizione, firma un crono di 1:48.987 e si piazza sulla linea più alta della tabella dei tempi.

In top3 si accomodano i due piloti Repsol Honda, Casey Stoner e Andrea Dovizioso: l’australiano, protagonista di un fuoripista a 35 minuti dal termine, è il primo a sforare il limite dell’1:49, facendo registrare un tempo 40 millesimi più lento di quello del leader (1:49.027 per lui). L’italiano, suo compagno di squadra, ferma il cronometro sul 1:49.088 (+0.101s).

Quarta e quinta posizione per la coppia Yamaha Factory Racing: il Campione del Mondo in carica, Jorge Lorenzo, taglia il traguardo con un ritardo di 264 millesimi rispetto al tempo di Simoncelli più veloce (1:49.251 per lui), mentre il vincitore dello scorso round di Assen, Ben Spies, chiude con un crono di 1:49.364 (+0.377s).

L’americano Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3) è l’ultimo a rimanere sotto l’1:50 grazie al suo 1:49.810 (+0.823s). Settimo posto per Dani Pedrosa (Repsol Honda) tornato sulle scene mondiali dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dalle piste per un mese circa: lo spagnolo è autore di un crono di 1:50.104 (+1.117s).

Completano la top ten Nicky Hayden (Ducati Team), 8º con 1:50.203 (+1.216s), Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini), 9º con 1:50.629 (+1.642s), e lo spagnolo Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), 10º con 1:50.658 (+1.671s).

L’ordine d’arrivo vede poi l’esordiente pilota inglese Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), in 11esima posizione con un tempo di 1:50.683 (+1.696s), e il francese Randy De Puniet (Pramac Racing), 12º con 1:50.729 (+1.742s). Solo 13º Valentino Rossi (Ducati Team), che abbandona momentaneamente la pista a circa 16 minuti dalla conclusione del turno, probabilmente a causa di qualche problema meccanico con la Desmosedici: 1:50.780 (+1.793s) per lui.

Hector Barbera (Mapfre Aspar Team) è 14º, Toni Elias (LCR Honda) è 15º, mentre l’altro esordiente della classe, Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), chiude 16º.

TAGS Italy

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™