Alti e bassi a Misano per la coppia Ioda Racing

Moto2™, powered by
martedì, 6 settembre 2011

Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini in chiaroscuro per Simone Corsi e Mattia Pasini: il primo alle prese con problemi agli pneumatici, il secondo volenteroso di fare bene davanti al proprio pubblico romagnolo.

Nei 26 giri di gara Corsi e Pasini hanno cercato di scalare la classifica per raggiungere la testa della corsa, senza però riuscire a raggiungere la top ten. Autore di una buona partenza, Corsi non è però riuscito a sostenere il ritmo degli avversari, perdendo così posizioni ad ogni passaggio. A creargli problemi, ancora una volta, gli pneumatici e difficoltà tecniche non del tutto risolte con i round di prove avuti a disposizione.

Qualche difficoltà anche per Pasini che, scattato dalla 13° piazza in griglia, non è però riuscito a lottare per la top ten.

Simone Corsi, Ioda Racing Project
“Oggi ho fatto fatica. Purtroppo ho avuto problemi per tutto il weekend e non siamo riusciti a metterci a posto per essere al top in gara. Ho fatto tutto quello che potevo, ma non sono riuscito a tenere il ritmo dei piloti davanti e perdevo posizioni ad ogni passaggio. C’erano dei punti in cui riuscivo a recuperare un po’ di terreno, ma durava solo un attimo. Ora c’è da capire cosa c’è che non va e andare avanti a lavorare, per riuscire a tornare a correre e lottare per il podio”.

Mattia Pasini, Ioda Racing Project
“Oggi non sono soddisfatto: venerdì e sabato eravamo molto veloci, invece oggi mi sono ritrovato ad avere problemi. Abbiamo avuto un calo e non capisco il motivo. Ci siamo dati molto da fare questo weekend, e mi spiace non essere riuscito a fare una bella gara. Ora dobbiamo cercare di capire qual è il problema e continuare a lavorare per essere competitivi”.

Comunicato stampa Ioda Racing Project.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™