Ultimo turno di libere a Stoner

sabato, 5 novembre 2011

I due piloti Repsol Honda Casey Stoner e Dani Pedrosa si danno battaglia per la leadership dell’ultima sessione di prove libere del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana. Il più veloce è il neo Campione del Mondo Stoner, seguono Pedrosa e Randy de Puniet (Pramac Racing).

Ultimo turno di prove libere per i piloti della classe regina in vista delle qualifiche del pomeriggio. Nel sabato mattina del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana è sfida al vertice per la conquista della linea più alta della tabella dei tempi. La spunta il Campione del Mondo in carica Casey Stoner (Repsol Honda) che proverà nel pomeriggio a replicare la pole position dello scorso anno. L’australiano ferma il cronometro sull’1:32.619.

Il compagno di squadra Dani Pedrosa (Repsol Honda), balzato al comando in diverse occasioni nei 45 minuti a disposizione dei piloti, si deve accontentare nel finale della 2ª piazza con il suo 1:33.282, staccato di 663 millesimi da Stoner. Lo spagnolo può vantare ben 5 vittorie sul circuito Ricardo Tormo: nel 2002 in 125cc, nel 2004 e nel 2005 in 250cc, e nel 2007 e nel 2009 in MotoGP.

Sorpresa al terzo posto, dove Randy de Puniet (Pramac Racing) ribadisce quanto di buono fatto vedere nelle libere del venerdì. Il francese, vincitore dalla pole della prova 250cc del 2003, nel penultimo delle 23 tornate percorse fa segnare un 1:33.743 (+1.124s).

Mattinata positiva anche per Andrea Dovizioso (Repsol Honda) che cancella il 9º tempo di ieri con un buon 4º piazzamento ottenuto grazie ad un 1:33.929, a 1.310 secondi dal compagno di squadra in testa. Alle sue spalle Ben Spies (Yamaha Factory Racing): passi in avanti anche per l’americano che va ad occupare la 5ª riga della classifica finale forte del suo 1:33.977 (+1.358s).

Lo schieramento prosegue poi con Valentino Rossi (Ducati Team) che si difende bene su una pista che lo ha visto salire sul gradino più alto del podio in due occasioni (nel 2003 e nel 2004): l’italiano mette a referto un 1:34.268 (+1.649s). Inseguono il pilota di casa Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), l’americano Nicky Hayden (Ducati Team), lo spagnolo Hector Barberá (Mapfre Aspar), e il giapponese Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini).

Un gradino sotto la top ten troviamo Loris Capirossi (Pramac Racing), con i due rookie della categoria Karel Abraham (Cardion AB Motoracing) e Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3). Completano l’ordine d’arrivo finale Toni Elias (LCR Honda), il sostituto dell’infortunato Jorge Lorenzo Katsuyuki Nakasuga (Yamaha Factory Racing), e l’americano Josh Hayes scelto da Monster Yamaha Tech 3 per rimpiazzare Colin Edwards.

TAGS Valencia

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™