Bradl cerca più grip per le qualifiche

venerdì, 17 agosto 2012

Buona prima giornata per il tedesco, ottavo davanti alle due Ducati ufficiali, ma con qualche accorgimento per la giornata di domani.

La seconda parte del Campionato MotoGP 2012 ha preso il via oggi sulla famosa pista di Indianapolis con i piloti della categoria massima impegnati di nuovo in azione nel primo giorno di prove che vede Stefan Bradl segnare il 7° tempo (1’41.255).

La maggioranza dei piloti ha iniziato il proprio lavoro in pista usando la massima cautela visto che il tracciato americano era ancora parzialmente umido dopo l’acquazzone di ieri ma le condizioni sono migliorate per la sessione del pomeriggio con Bradl alla ricerca del passo giusto in sella alla sua Honda RCV brandizzata Red Bull.

Stefan Bradl

“Sapevamo benissimo che non sarebbe stata una passeggiata oggi perché la pista era sporca e con l’asfalto così non c’era abbastanza grid. A quel punto non è stato facile lavorare sulla messa a punto specialmente quando devi faticare con le gomme. Quindi le condizioni hanno reso la mia prima uscita un po’ più difficile del solito ma tutto sommato non siamo lontani dal gruppo lì davanti. Ora ci serve più grip nel posteriore in entrata di curva se vogliamo migliorare il ritmo e fare bene nelle qualifiche di domani”.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™