Bradl in difficoltà nelle curve rapide

venerdì, 26 ottobre 2012



A Phillip Island grande lavoro di messa a punto per il tedesco ancora in cerca del miglior feeling dopo la prima giornata di libere



Tra i piloti del MotoGP il magnifico circuito di Phillip Island è senz’altro uno dei più apprezzati ma è anche conosciuto per le pessime condizioni climatiche dovute alla vicinanza con l’oceano ma oggi, nel primo giorno di prove del GP Australiano, Stefan Bradl e colleghi hanno disputato due turni di prove asciutti sotto un pallido sole con il tedesco al settimo posto (1’31.702).

Bradl ha già ottenuto il podio per ben due volte sul tracciato isolano e nonostante il lavoro di messa a punto della squadra il 22enne non è ancora a suo agio soprattutto nelle curve veloci.

Stefan Bradl
 “Oggi è stata abbastanza dura per noi e mi aspettavo di essere più veloce su questa pista. Non sono completamente a mio agio anche se abbiamo provato diverse soluzioni soprattutto per affrontare le curve veloci: in uscita di curva non riesco a bilanciare bene la moto e faccio fatica a “domare” il posteriore che si muove troppo. Questo tracciato poi è davvero irregolare e questo aumenta il nostro problema: così non riesco ad essere veloce come vorrei ma stiamo già analizzando i dati per trovare una soluzione rapida”.
 

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™