Lo spettacolo Moto2™ approda a Motegi

Moto2™, powered by
lunedì, 8 ottobre 2012

La battaglia messa in scena dai piloti Moto2™ durante l’ultimo round di Aragón ha preparato il campo per il prossimo AirAsia Grand Prix of Japan di Motegi, dove tutto fa pensare ad un nuovo ed emozionante capitolo della lotta per la conquista del primato.

Marc Márquez, pilota del Team CatalunyaCaixa Repsol, si presenta al primo round della tripletta Giappone-Malesia-Australia con ben 48 punti di vantaggio sul resto degli inseguitori: rimane quindi lui l’uomo da battere nella categoria intermedia. Certo è che lo spagnolo non avrà sicuramente tempo di abbassare la guardia, vista la pressione del connazionale Pol Espargaró (Pons 40 HP Tuenti), autore di una bella e convincente vittoria ad Aragón.

Sarà impaziente di scendere in pista il terzo classificato Andrea Iannone (Speed Master), pronto e desideroso di rifarsi dopo essersi visto sottrarre il podio dell’ultimo round spagnolo dall’inglese del Marc VDS Racing Team Scott Redding. Lo scorso anno l’italiano superò per primo il traguardo della gara giapponese, uscendo vincitore da un’intensa ed emozionante battaglia con Márquez, iniziata appena dopo pochi metri dal via. Occhi puntati anche su un altro grande protagonista, l’inglese Scott Redding, a caccia del suo quinto podio stagionale grazie al quale andrebbe a ridurre il gap che lo separa dal quarto classificato Tom Lüthi (Interwetten-Paddock), salito sul podio di Motegi nel 2011.

Dopo l’iniezione di fiducia seguita dalla bella gara di Aragón disputata dall’uomo del team Tech 3 Racing Bradley Smith, l’inglese proverà a ripetersi nel prossimo fine settimana dove sarà chiamato a confrontarsi con l’ottima forma del francese Johann Zarco (JiR Moto2). Se a tutto questo aggiungiamo la pole fatta registrare in Spagna dal pilota di Came IodaRacing Project Simone Corsi, quella che si prospetta è un’altra emozionante sfida.

Ci sarà un’importante novità sulla griglia di partenza di Motegi, visto il recente arrivo del Campione del Mondo 2010 Toni Elías fra le fila del team Italtrans Racing seguito all’abbandono della scorsa settimana di Claudio Corti. Elías correrà la rimanente parte della stagione con la squadra italiana, ma rimane ancora sconosciuto il destino del pilota spagnolo per il Campionato 2013.

TAGS Japan

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™