Cortese a Sepang per assicurarsi il titolo

mercoledì, 17 ottobre 2012

Dopo l’incidente in Giappone che lo ha costretto a rinviare di una settimana i festeggiamenti per il titolo mondiale, Sandro Cortese, pilota del team Red Bull KTM Ajo, avrà a disposizione un’altra grande occasione nel prossimo weekend con l’imminente inizio del Malaysian Motorcycle Grand Prix di Sepang.

In Giappone è arrivato a sole tre curve dall’essere incoronato Campione del Mondo fino al momento del sorpasso firmato dal compagno di squadra Danny Kent e dall’italiano Alessandro Tonucci (Team Italia FMI), e alla caduta che lo ha poi visto chiudere con il 6º piazzamento finale ed un vantaggio di 56 punti dagli inseguitori. Il pilota tedesco, smaltita la rabbia iniziale, ha subito rivolto la propria attenzione alla gara di questo fine settimana, consapevole del fatto che una vittoria ai danni di Maverick Viñales (Blusens Avintia) e Luis Salom (RW Racing GP) gli assicurerebbe il primo titolo mondiale della sua carriera.

Viñales, la cui corsa al primato ha subito una pesante battuta d’arresto dopo i problemi riscontrati in sella al suo prototipo ad Aragón (si era trattato di un problema al motore e non alla centralina ECU), scenderà in pista con la speranza che l’apparente mancanza di potenza rispetto alle KTM non lo penalizzi sull’asfalto malese, dove uscì vincitore della gara 125cc dello scorso anno. Per Salom il compito sarà reso ancor più difficile dalla penalità di cinque posizioni sulla griglia di partenza conseguenza dell’incidente di Motegi.

Incidente che ha coinvolto anche il pilota del Mapfre Aspar Team Moto3 Jonas Folger, che al momento dell’impatto si trovava al commando del gruppetto di testa lanciato nell’ultimo giro. Il tedesco proverà a mettersi al più presto alle spalle quanto accaduto in Giappone sfruttando il buon periodo e l’ottima forma fisica per conquistare un altro trionfo stagionale. Occhi puntati anche sul pilota di casa Zulfahmi Khairuddin (AirAsia-SIC-Ajo), ancora alla ricerca del tanto desiderato primo podio.

Danny Kent e Alessandro Tonucci, già citati in precedenza, hanno messo in scena una convincente prova in Giappone, e con Alex Rins (Estrella Galicia 0,0) vanno ad aggiungersi alla schiera di piloti capaci di giocarsi il tutto per tutto per mettere piede sul podio o accaparrarsi addirittura la vittoria finale. Si preannuncia quindi un fine settimana ricco di emozioni sull’asfalto di Sepang.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™