Bene Pedrosa, problema alla schiena per Stoner

Pedrosa starts in a good shape but Stoner unable to ride
martedì, 31 gennaio 2012

Pedrosa soddisfatto dopo la sua prima presa di contatto con la RC213V a Sepang. Stoner dovrà aspettare fino a domani per alcuni problemi muscolari alla schiena.

A causa della pioggia caduta nelle primissime ore della mattinata, le condizioni della pista non hanno regalato molta azione prima delle 12. Il primo a scendere in pista è stato il collaudatore HRC Kousuke Akiyoshi, che ha completato prima 9 tornate con la moto di Dani Pedrosa, e poi 4 con quella di Casey Stoner, accertandosi il corretto funzionamento di entrambi i prototipi.

Pedrosa è stato l'unico pilota Repsol Honda a scendere in pista con la nuova RC213V, dato che il compagno di squadra Casey Stoner, Campione del Mondo in carica, ha subito una contrattura muscolare durante la fase di riscaldamento mattutina, poco prima dell'ipotetico inizio delle attività. L'australiano è stato affidato alle cure di un fisioterapista e, dopo una notte di riposo, si spera in un miglioramento delle sue condizioni fisiche e in un successivo via libera per gli altri due giorni di test.

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"Oggi è andata abbastanza bene. Abbiamo completato un buon numero di giri e sinceramente non vedevo davvero l'ora di tornare di nuovo in moto. Ovviamente, il primo giorno è sempre un po' strano, non si è completamente sciolti in sella, ma tutto sommato abbiamo registrato buoni risultati. Il test di oggi era fondamentalmente indirizzato a me, per riabituarmi alla moto, recuperare feeling e sensazioni, tornare a sentire il gas e la frenata dopo tanto tempo lontano dalle due ruote”.

”Ho guidato tutto il giorno mantenendo lo stesso telaio che avevo a Valencia lo scorso novembre, e sarà quindi domani che avrà inizio il vero test. Lavoreremo sulla configurazione della moto e probabilmente proveremo un telaio modificato che Honda ha portato qui seguendo le indicazioni che abbiamo raccolto a Valencia".

Casey Stoner, Repsol Honda
"Mi stavo stirando i muscoli per prepararmi ad uscire in pista. Sono andato avanti per una ventina di minuti e poi all'improvviso mi si è bloccata la schiena e nn riuscivo più a muovermi. Ho dovuto chiedere aiuto per spostarmi ed assumere una posizione meno dolorosa. Subito dopo mi hanno messo nelle mani di un fisioterapista per vedere se si poteva fare qualcosa per il pomeriggio, ma purtroppo non ci sono stati miglioramenti".

"Dopo pranzo ho fatto un altro massaggio e l'idea era quella di uscire in pista per completare almeno qualche giro, però abbiamo pensato al possibile rischio in vista di domani. Abbiamo altri due giorni di test qui a Sepang, conosciamo il circuito e cominciamo a conoscere anche la moto, quindi abbiamo solo bisogno di altro tempo per provare le nuove parti e raccogliere informazioni per HRC".

Comunicato stampa Repsol Honda.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™