Preziosi: "Il 90% della moto è nuovo"

Preziosi press conference wrooom 2012
mercoledì, 11 gennaio 2012

Il General Manager di Ducati Corse svela in anteprima alcuni dettagli della nuova Desmosedici GP12 durante una conferenza stampa parte del programma della 22ª edizione del Wrooom.

Come di consueto, il Wrooom ha offerto l'occasione per conoscere qualche dettaglio in più sul nuovo prototipo Ducati che debutterà nell'imminente stagione 2012. Filippo Preziosi, General Managere Ducati Corse, ha anticipato alcune delle novità presenti sulla versione 2012 della Desmosedici che Valentino Rossi e Nicky Hayden utilizzeranno per la prossima campagna.

Preziosi ha dichiarato che la GP12 è frutto di una completa riprogettazione della moto testata da Rossi a Valencia, ma ha avvertito che risulteranno decisamente simili per quel che riguarda l'estetica. Sarà ancora dotata di un telaio in alluminio perimetrale e di un forcellone in carbonio, anche se si tratterà di nuove versioni mentre gli unici componenti che rimarranno invariati saranno nella zona anteriore (forcelle e parti dello sterzo). Ha poi assicurato che il resto della moto è stato completamente ridisegnato, affermando: "Il 90% dei pezzi sono nuovi di zecca".

"Abbiamo variato in maniera significativa la distribuzione del peso e le dimensioni della moto per spostarci al centro del campo di regolazione". Tutto ciò dovrebbe consentire una gamma più ampia di possibili modifiche in accordo con le preferenze del pilota e le condizioni della pista.

Grazie al nuovo telaio sarà più facile regolare la posizione del motore anche se Preziosi non ha voluto fornire ulteriori dettagli in merito alle modifiche dell'angolo V (l'angolo tra le due sponde del quattro cilindri) del motore della GP12, che Ducati ha da sempre mantenuto con un'ampiezza maggiore rispetto ad altre squadre che utilizzano la configurazione a V.

Preziosi ha inoltre spiegato che di solito ci vogliono due anni, dalla progettazione iniziale alla prima gara, per avere un prototipo da corsa completamente definito "ma stiamo accelerando il processo con passi forzati. È una decisione difficile ma non impossibile". L'italiano ha proseguito dicendo che il processo di progettazione è completo e che i team di meccanici di Hayden e Rossi sono attualmente in fabbrica a Bologna ad assemblare le nuove moto.

"Il pilota fa la differenza", ha commentato Preziosi parlando di quanto chi guida influisca nello sviluppo di un prototipo. "Non abbiamo messo sotto contratto Valentino con l'idea di lasciar risolvere a lui tutti i nostri problemi, bensì per raccogliere con lui informazioni utili visto quanto ha fatto in passato sulle moto di altri costruttori".

Preziosi ha confermato che Franco Battaini e Carlos Checa saliranno in sella alla GP12 per un test privato che si terrà a Jerez la prossima settimana, e nella fase conclusiva della conferenza stampa ha aggiunto che per i prossimi test di Sepang, Rossi e Hayden avranno a loro disposizione la moto usata a Valencia e la nuova GP12.

TAGS 2012

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™