Pedrosa in forma, fp1 e fp2 davanti

venerdì, 24 agosto 2012

Lo spagnolo ci crede e lancia la sfida a Jorge Lorenzo dominando le prime due sessioni del Grand Prix Ceske Republiky.

Forte della fantastica vittoria, conquistata appena cinque giorni fa ad Indianapolis, il pilota Repsol Honda Dani Pedrosa continua nel miglior stato di forma a Brno, centrando il miglior tempo nel primo giorno di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca.

Questa mattina Dani è stato colpito dalla ghiaia alzata dal pilota che gli stava davanti, uscito per un attimo di pista. L’impatto è stato tale da rompere il cupolino della sua Honda, alcuni sassi hanno centrato il pilota spagnolo anche all’altezza del casco e del piede sinistro, tanto da farlo tornare ai box claudicante. Nonostante questo strano incidente, Pedrosa è riuscito comunque a chiudere in prima posizione.

Superato lo spavento della mattina e il dolore al piede, nel secondo turno di libere il pilota Reposl Honda ha lottato a suon di giri veloci con Jorge Lorenzo, firmando infine il miglior crono di 1'56.858 all’11esimo giro di 17.

Dani Pedrosa

“Oggi abbiamo lavorato principalmente sulla messa a punto della moto e sulle gomme. Abbiamo cercato di sfruttare al meglio tutto il tempo a disposizione perché le previsioni meteo per domani sono incerte ed era importante lavorare il più possibile sull’asciutto. Il feeling è migliorato, ma c’è ancora del lavoro da svolgere a livello di elettronica e sospensioni. Sono stato fortunato nell’incidente di questa mattina perché poteva andare peggio. Un sasso piuttosto grande mi ha colpito violentemente il piede sinistro, un secondo ha centrato il cupolino e mi ha preso all'altezza del mento. All’inizio ho pensato di essermi rotto qualcosa nel piede, ma fortunatamente è tutto ok, solo un po’ di gonfiore. Rispetto a questa mattina il dolore è diminuito e questo è positivo”.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™