Il team Repsol Honda guida il gruppo a Le Mans

venerdì, 18 maggio 2012

Stoner primo e Pedrosa secondo in un fine settimana che potrebbe essere targato Honda dall’inizio alla fine.

Dopo aver annunciato ieri durante la conferenza stampa ufficiale la decisione di ritirarsi alla fine di questa stagione, Casey Stoner è sceso in pista e ha centrato il miglior tempo (1'33.740) della prima giornata di prove libere sul circuito di Le Mans. Dani Pedrosa ha chiuso secondo con un crono di 1'34.005, a soli due decimi dal compagno di squadra.

Inizio positivo del Gran Premio di Francia per il Repsol Honda Team. Alla loro prima uscita con le mille, entrambi i piloti hanno girato su un buon passo già nella sessione della mattina, registrando il primo e il secondo miglior tempo. Nel pomeriggio, con la temperatura dell’asfalto leggermente più elevata, Casey Stoner ha migliorato ulteriormente il suo tempo di 6 decimi e Pedrosa di 9.

Casey Stoner

“La giornata è andata piuttosto bene per noi. Può sembrare incredibile, ma abbiamo cercato di creare del chattering per poter sfruttare al meglio la sessione sull’asciutto per capire meglio questo problema e fare dei progressi per il resto della stagione. Abbiamo preferito dedicare del tempo per cercare di risolvere questo aspetto, prima di iniziare a lavorare sulla messa a punto. Abbiamo iniziato ad avere del chattering alla fine delle libere del pomeriggio quando abbiamo montato la gomma anteriore dura. Così spero di poter continuare a lavorare su pista asciutta anche domani. Dopo l’annuncio di ieri, questa mattina sulla moto mi sono sentito molto più "leggero". Nelle ultime due gare, infatti, avevo molti pensieri, ma oggi mi sento meglio, sapendo che mi sono liberato di questo peso. Adesso posso concentrarmi sul resto della stagione e cercare di divertirmi”.

Dani Pedrosa

“In generale il feeling è buono. Normalmente in condizioni come queste e con il freddo, la pista qui è sempre abbastanza scivolosa, ma le gomme hanno funzionato bene. C’è un buon grip e abbiamo fatto due buone sessioni di prove. C’è ancora del lavoro da fare, soprattutto in entrata di curva, ma l’ impressione è stata positiva. Secondo le previsioni meteo, la temperatura potrebbe scendere un po’ e potrebbe piovere. Così è stato utile provare sull’asciutto per raccogliere le prime sensazioni su un circuito come questo dove la moto tende a impennare molto. Oggi non ho provato la nuova gomma anteriore Bridgestone, ma vorrei farlo domani, se è asciutto”.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™