Stoner: "Nel pomeriggio avrei potuto levare un secondo"

martedì, 28 febbraio 2012

Buon inizio per il Repsol Honda Team impegnato nella seconda sessione di test ufficiali MotoGP™ 2012 sul circuito malese di Sepang. Stoner balza subito in vetta alla tabella dei tempi seguito dal compagno di squadra Pedrosa.

I piloti Repsol Honda, Casey Stoner e Dani Pedrosa, hanno concluso la prima giornata di prove in testa alla classifica, ed entrambi si sono detti soddisfatti delle sensazioni ricevute dalla loro RC213V.

Come succede spesso in Malesia, un temporale ha interrotto l’attività in pista nel primo pomeriggio. Dani Pedrosa ne ha approfittato per completare, per la prima volta con la nuova moto, alcuni giri sul bagnato, mentre il compagno di squadra Casey ha preferito restare ai box e programmare con la squadra il lavoro dei test per domani.

Il Campione del Mondo MotoGP™ in carica si è concentrato su varie soluzioni di set up e ha centrato il miglior tempo della giornata con un crono di 2:01.761 all’ottavo giro dei 16 completati.

Dani ha lavorato sulle geometrie, sulla posizione di guida e sull’erogazione di potenza del nuovo motore, firmando il secondo miglior tempo (2:02.005). Alla sua ultima uscita il pilota spagnolo si è fermato in pista per un problema al motore che i tecnici stanno analizzando.

Casey Stoner, Repsol Honda
"È stata davvero dura lasciare la Svizzera: Ally si è svegliata per la poppata proprio quando stavo per andare in aeroporto e non volevo partire! La prima giornata di test è stata positiva, siamo ripartiti da dove avevamo concluso la volta scorsa, ma le condizioni della pista erano peggiori. Questa mattina siamo riusciti a svolgere un buon lavoro di comparazione, abbiamo provato un nuovo set di dischi dei freni per cercare di ridurre un problema riscontrato nello scorso test, e questo è stato un passo in avanti".

"Stiamo provando altri aspetti del set up, come accorciare l’interasse per avere un po’ più di trazione. Ci sono alcune soluzioni da provare per cambiare la rigidità e spostare un po’ il peso per vedere di minimizzare il chattering e ridurne la frequenza. Sono sicuro che questo pomeriggio avremmo potuto levare un secondo o un secondo e mezzo, ma è iniziato a piovere e la pista non si è asciugata abbastanza per uscire nuovamente, così dovremmo aspettare domani".

Dani Pedrosa, Repsol Honda
"Abbiamo fatto una buona giornata di test e completato un paio di uscite di cui posso dirmi abbastanza soddisfatto. Questa mattina la pista era sporca e non c’era molto grip, ma fortunatamente la situazione è migliorata un po’ durante il giorno consentendoci di svolgere il nostro programma di lavoro. Faceva più caldo rispetto ai test precedenti, dopo la prima uscita ho sudato più che nei tre giorni di test a inizio mese!"

"Oggi abbiamo fatto alcune prove sul motore per vedere come gestire l’erogazione della potenza, ed inoltre abbiamo lavorato sul telaio. Ci siamo concentrati anche sulla posizione di guida per trovare un buon equilibrio, raccogliendo sensazioni positive. Nel pomeriggio ho completato alcuni giri sul bagnato, ma alla seconda uscita la pista ha iniziato ad asciugarsi velocemente cosi abbiamo finito prima del previsto. Durante l’ultimo run ho avuto un piccolo problema, ho visto una spia rossa sul cruscotto, così ho schiacciato la frizione e mi sono fermato. Adesso dobbiamo analizzare cosa è stato".

Comunicato stampa Repsol Honda.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™