MotoGP e olimpiadi, piloti inglesi protagonisti

mercoledì, 13 giugno 2012

L’Hertz British Grand Prix 2012 si è aperto con uno speciale incontro di tutti i sette piloti britannici del mondiale presso lo Sky Bar Westifield, di fronte al nuovo stadio olimpico della capitale.

I piloti si sono misurati in tipici giochi da Pub, con Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3) e James Ellison (Paul Bird Motorsport) con la medaglia di bronzo, preceduti dai piloti Moto3 Danny Kent (Red Bull Ajo KTM) e Danny Webb (Mahindra Racing) al secondo posto. Il trio di piloti Moto2 composto da Scott Redding (Marc VDS Racing), Bradley Smith (Tech 3 Racing) e Gino Rea (Federal Oil Gresini Moto2) ha dominato ogni round di freccette, "acchiappa il sottobicchiere" e navigando con una mappa elettrica per il circuito di Silverstone.

La wildcard Moto3 John McPhee si è unito al gruppo per una session fotografica nel Parco Olimpico, e con le mascot olimpiche. Fraser Rogers, altra wildcard questo fine settimana, non è stato in grado di attendere all’evento impegnato negli esami di scuola media.

Alte le aspettative per Crutchlow nel suo GP di casa dopo un’impressionante inizio di 2012. Il 26enne vuole rifarsi dopo lo sfortunato fine settimana dello scorso anno mentre Ellison vorrà ripetere il risultato di Le Mans, magari nelle stesse condizioni meteo.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™