Cortese implacabile a Phillip Island

domenica, 28 ottobre 2012

 

Partenza anticipata per 5 dei migliori piloti e gara perfetta del Campione del Mondo in carica con Oliveira e Sissis sul podio. Rins davanti a Fenati per la corsa al titolo di rookie of the year.

 

Inizia l’AirAsia Australian Grand Prix classe Moto3 all’insegna di Khairuddin Zulfahmi, autore di un’uscita dai blocchi magistrale che lo porta subito in testa alla corsa. Benissimo anche Luis Salom che dalla nona passa alla seconda posizione in poche curve. Subito un ritiro: Riccardo Moretti ai box dopo pochi secondi con la Mahindra Racing.

Incredibile alla partenza. Sono ben cinque i piloti autori di una partenza anticipata: nell’ordine Jonas Folger, Louis Rossi, Alberto Moncayo, Jack Miller e Luis Salom tutti costretti ad un “ride through” con il francese che poco prima di accorgersi della sanzione è protagonista anche di un fuori pista.

Cinque piloti eliminati dalla vetta della corsa che lasciano la partita aperta, e meno complicata, a Cortese, Zulfahmi, Oliveira e ai vari Rins, Viñales e Fenati in recupero. Uscita di pista anche per Niklas Ajo che si trovava nella top3.

A 14 giri dal termine si rompe la gara: davanti Cortese e Oliveira sembrano avere il ritmo per andarsene mentre c’è un gruppo di otto piloti in corsa per la terza posizione. Cade anche Maverick Viñales (Blusens Avintia) e ora sono Sissis, Rins Tonucci e Fenati in lotta per la terza posizione.

C’è bagarre davanti ma obiettivamente Cortese ha una marcia in più e le quinta vittoria stagionale arriva senza sforzi eccessivi. Il pilota Red Bull KTM Ajo arriva così a 305 punti ed eguaglia Viñales in numero di vittorie. In seconda posizione c’è Miguel Oliveira, che fa registrare il miglior risultato in carriera (3º in Catalunya prima di oggi).

La sfida per il podio passa per sei piloti: Sissis, Fenati, Rins, Tonucci, Vazquez e Danny Kent danno spettacolo fino all’ultima curva. Comandano le KTM e proprio sul rettilineo finale Arthur Sissis trova il primo podio sul tracciato casalingo. In ottica Rookie of the Year Rins, quarto, guadagna altre 2 lunghezze su Fenati sesto.

TAGS Australia

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™