Barberá si prepara all'appuntamento di Silverstone

giovedì, 14 giugno 2012

Questo fine settimana, il paddock MotoGP arriva in Inghilterra per affrontare il sesto round del Campionato del Mondo, nel circuito di Northamptonshire modificato nel 2010.

I 5.9 km del tracciato inglese sono caratterizzati sia da parti veloci che da tratti molto lenti. Ad un primo sguardo può sembrare un circuito irregolare e difficile, invece è un tracciato ricco di punti nei quali è possibile superare e, grazie alle sezioni rimodernate nel 2010, i presupposti per una gara spettacolare ci sono tutti.

Il pilota del Team Pramac Ducati, Hèctor Barberà, dopo un week end di poca fortuna in terra catalana, ha velocemente rivolto la sua attenzione al British Grand Prix, che si correrà sul leggendario circuito di Silverstone.

Hèctor arriva in terra inglese con la voglia di riscattarsi, dopo l’opaco risultato ottenuto al Gran Premi de Catalunya, una gara nella quale ha faticato a trovare il giusto feeling con la sua Ducati. Tuttavia, dopo due giorni di test, durante i quali il Team Pramac ha lavorato intensamente per testare gli aggiornamenti avuti da Ducati, ottenendo ottimi riscontri, il giovane pilota di Valencia guarda a Silverstone come un circuito sul quale ottenere un risultato brillante.

Hèctor Barberà – Pilota Pramac Racing Team

"Dopo la difficile gara catalana, ho troppa voglia di tornare sulla mia Ducati, qui a Silverstone, per fare una bel risultato. E, devo ammettere, che sono molto motivato anche grazie ai due giorni di test fatti la scorsa settimana, ad Aragon e Barcellona. Il mio team ha lavorato intensamente e con costanza, soffermandosi soprattutto sull’evoluzione elettronica che abbiamo ricevuto durante il primo giorno di test e che mi ha permesso di migliorare molto, sia a livello di feeling sulla mia Ducati, sia sul singolo tempo sul giro. Il Gran Premi de Catalunya fa parte del passato e l’unica cosa su cui sono concentrato ora è pensare a fare un buon risultato qui, domenica. Silverstone è un circuito molto veloce, sul quale la nostra GP12 dovrebbe adattarsi bene e permetterci di avere il potenziale per fare un buon lavoro".

Francesco Guidotti – Pramac Racing Team Manager

"Arriviamo in terra inglese, soddisfatti e fiduciosi nelle nostre potenzialità. I test fatti dopo la gara di Barcellona sono stati molto importanti. Abbiamo ricevuto degli aggiornamenti da Ducati e questo c’ ha permesso da subito di migliorare costantemente, raggiungendo risultati molto positivi. Da domani ricominceremo a lavorare sodo, per riuscire a fare una buona gara, qui a Silverstone".

Comunicato Pramac Racing

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™