Bradl vuole di più

bradl reviews silverstone qp
sabato, 16 giugno 2012

Scontento della prestazione odierna, il tedesco spera in condizioni meteo stabili per migliorare in gara

Il secondo giorno di prove sul tracciato di Silverstone ha dato del filo da torcere ai piloti della classe regina che hanno girato sulla pista parzialmente bagnata la mattina, mentre un vento fortissimo e un cielo minaccioso hanno caratterizzato le qualifiche del pomeriggio che vedono Stefan Bradl al nono posto (2’05.035).

Il 22-enne tedesco è stato vittima di una caduta nei primi giri delle prove libere riportando una ferita profonda all’anulare della mano sinistra rinunciando a rientrare in pista per sottoporsi alle medicazioni dello staff della Clinica Mobile. Con le gomme che faticano a scaldarsi anche nel turno delle qualifiche si sono viste diverse cadute ma Bradl è riuscito a chiudere nei primi 10 nonostante il dolore alla mano.

Stefan Bradl

"Onestamente non sono entusiasta di questa giornata. Il tempo è incomprensibile e la caduta di stamattina è state pesante. Non ero al 100% per le qualifiche a causa della ferita al dito e anche il tempo era stranissimo. Non siamo riusciti a fare un’uscita soddisfacente con le gomme morbide perché alcune calavano qui alcune calavano lì… Alla fine non ho trovato il feeling giusto con la moto e il vento a fine turno era davvero forte. Quindi direi che non è il giorno perfetto per noi però sono ancora fiducioso per la gara di domani: non sono lontano dal gruppo di testa e mi auguro che il tempo sia un po’ più stabile".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™