Redding sul bagnato a Brno

Moto2™, powered by
domenica, 26 agosto 2012

Nel warm up della classe Moto2 l'inglese domina insieme a Luthi con Marquez tra i primi ed Espargaró nelle retrovie.

Sembra aver già dato tregua la pioggia che non cade più durante il warm up della classe Moto2. Questo lascia uno spiraglio aperto perché le gare si corrano sull'asciutto, ma è ovvio che la ricerca di un buon setting da bagnato diventa comunque fondamentale in pochissimo tempo a disposizione.

Nella classe intermedia sembrano essere gli inglesi i piloti più "comodi" in pista bagnata con Scott Redding (Marc VDS Racing), Bradley Smith (Tech3) e GIno Rea (Federal Oil Gresini) tutti presenti nella parte alta della classifica.

Proprio il pilota del Marc VDS Racing chiude con il miglior tempo (2'13.619), beffando nel finale Thomas Luthi (Interwetten Paddock), che a questo punto ha dimostrato di poter essere competitivo in entrambe le condizioni, e Marc Marquez (Team Catalunyacaixa Repsol).

Smith è 4º, davanti al compagno di squadra Xavier Simeon (Tech3) mentre gli spagnoli Julian Simon (Blusens Avintia) e Nicolas Terol (Mapfre Aspar) precedono due ottimi specialisti della pioggia come Anthony West (QMMF Racing) e Johann Zarco (JiR Moto2). Lontano dai migliori Pol Espargaró, nemmeno nella top10.

Caduta nella sessione per Dominique Aegerter (Technomag CIP).

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™