Folger in solitaria: vittoria a Brno

domenica, 26 agosto 2012

In Moto3 Jonas Folger vince a mani basse una gara complicata con pista in condizioni miste. Sul podio vanno Salom e Cortese con il tedesco sempre più leader del mondiale (+32).

Si parte con gara dichiarata bagnata, ma con la maggioranza dei piloti con gomme "slick". Partenza prudente per il gruppo con il solo Khairuddin a tirare forte mentre Viñales perde posizioni. Vazquez, tra i pochi con gomme da bagnato esce dal gruppo, aiutato da un maggior grip in questo momento e prende il largo. Anche Folger tenta il recupero, ma con gomma da asciutto.

Davanti si portano anche Miroslav Popov, John McPhee, Jakub Kornfeil, mentre Cortese guida il primo gruppo inseguitore formato da almeno sei piloti. Folger, in prima posizione, ha già più di 6 secondi su Vazquez a 14 giri dal termine.

Proprio lo spagnolo di JHK Laglisse perde velocemente posizioni con la pista praticamente asciutta e a metà gara è già fuori dalla top ten. Davanti le prime due posizioni del podio sembra già scritto con Folger con 10 secondi su Kornfeil. Popov e Khairuddin provano a resistere al ritorno di Cortese, che ora gira veloce e ha 1,7 secondi di vantaggio su Maverick Viñales.

Il ritmo dei due leader del mondiale, insieme a quello di Rins, è un secondo più rapido rispetto alla testa della corsa, ma il margine di Folger è una sicurezza con 7 giri dal termine. Intanto Viñales, Rins e Salom passano Khairuddin e Popov e si lanciano all’inseguimento di Cortese, ora sul terzo gradino.

Ultimi 5 giri e la sfida per l’ultimo gradino del podio è di quelle da brividi: Cortese vs Viñales. Cadono nel frattempo Khairuddin (AirAsia Sic) e Miroslav Popov (Mahindra Racing), in pista come sostituto di Danny Webb.

Jonas Folger trova a Brno la seconda vittoria in carriera, la prima in Moto3 (vinse lo scorso anno a Silverstone in 125), mentre la seconda e terza posizione rimangono in dubbio fino all’ultimo giro: perdono il treno del podio Kornfeil e Rins e sono Cortese, Salom e Viñales a giocarsi tutto.

Salom è fantastico nell’ultima curva, infilando Cortese e trovando la seconda posizione con il tedesco che completa il podio e porta a 32 punti il vantaggio nel mondiale su Viñales 4º e irriconoscibile nelle ultime tornate.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™