Jerez chiama, Stoner risponde

venerdì, 23 marzo 2012

Le sorprese continuano a susseguirsi fino alle battute finali nella prima giornata dell'ultimo test ufficiale MotoGP™ in corso ad Jerez: durante la mezzora finale Casey Stoner scalza dalla vetta Jorge Lorenzo, e, con il terzo piazzamento del compagno di squadra Pedrosa, va a definire il gruppo di testa del venerdì.

Si chiude per oggi l'attività sull'animata pista spagnola, che fino a domenica ospiterà il test ufficiale MotoGP™ che anticipa l'inizio della stagione 2012. La tabella dei tempi continua a registrare cambiamenti fino ai minuti finali a disposizione dei piloti. Infatti, è proprio sullo scadere che il Campione del Mondo in carica Casey Stoner (Repsol Honda) riesce ad aggiudicarsi la leadership ai danni del rivale Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing).

L'australiano lascia così il tracciato con 54 giri completati e il definitivo 1:39.146, ben 1 secondo e 2 decimi in meno del risultato mattutino. Scivola quindi in seconda piazza il numero 99 di Yamaha Factory Racing, che conclude il venerdì con un 1:39.419, a 273 millesimi dalla vetta.

Son ben 4 i piloti capaci di scendere sulla linea dell'1:39 e fra questi figura anche Dani Pedrosa (Repsol Honda), che passa in terza posizione dopo aver messo a referto un 1:39.579, a 0.433s dal compagno di squadra al comando. Lo spagnolo ha girato quest'oggi con la stessa specifica di Sepang, riservando però una maggior attenzione al reparto frenata.

Appena fuori dalla top3 troviamo l'americano Ben Spies (Yamaha Factory Racing), autore di un 1:39.984 (+0.838s), mentre riesce a guadagnare qualcosa nel pomeriggio il rookie 2011 Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), che supera nella tabella dei tempi Nicky Hayden (Ducati Team), conquistando la quinta linea forte del suo 1:40.130, a 984 millesimi da Stoner.

Alle spalle di Hayden, troviamo poi Álvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) ed Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech 3), non al massimo della forma oggi, mentre perde qualcosa l'italiano Valentino Rossi (Ducati Team), penalizzato da problemi in entrata di curva, che leva solo 36 millesimi al miglior crono personale della mattinata attestandosi quindi sul definitivo 1:40.920, staccato di ben 1.774s da Stoner.

Ad ultimare la top10 ci pensa il neo acquisto di LCR Honda Stefan Bradl, attuale Campione del Mondo Moto2™, mentre fra i rappresentanti CRT è la ART del francese Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) la prima a farsi notare.

Minimi miglioramenti e stesse posizioni della mattinata per lo spagnolo Hector Barberá (Pramac Racing) e il ceco Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), ai quali fanno eco Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) e il collaudatore Ducati Franco Battaini.

Fra le rimanenti CRT, spicca la Suter dell'americano Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing), marcato stretto dai due italiani Michele Pirro (San Carlo Honda Gresini) e Danilo Petrucci (Came Iodaracing Project).

Per visualizzare i tempi della prima giornata di test, clicca qui.

TAGS 2012

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™