Ducati contenta a metà: prima fila per Hayden

sabato, 28 aprile 2012

L’americano trova la prima fila dopo una stagione senza questa sensazione. Per Rossi è buio pesto con la 13ª piazza in griglia di partenza.

Nicky Hayden è la faccia sorridente di un team Ducati che ha i suoi grattacapi nel tentare di risolvere una situazione "Rossi" davvero complicata. L’americano trova la prima fila quasi due anni dopo esserci riuscito in Portogallo nel 2010, mentre per l’italiano servirà un miracolo domani in gara.

Nicky Hayden

La prima fila è un risultato perfetto per noi considerando anche che le condizioni erano davvero complicate. Avevamo provato sull’asciutto a fine marzo quindi avevamo un’idea di come preparare la moto. Ho semplicemente spinto al massimo perché la pioggia poteva tornare in qualunque momento. È stato molto complicato, c’erano un sacco di pozze e la prima fila è fantastica visto che ci toglieremo da situazioni complicate al via. Sono rimasto con le gomme soft per tutta la sessione ma se dovesse alzarsi la temperatura potrei utilizzare la mescola dura. Aspettiamo domani e vediamo.

Valentino Rossi

Le condizioni oggi erano pessime e in più è stata una qualifica davvero complicata per noi. Non riesco ad entrare in curva come vorrei e perdo un sacco di tempo. Siamo in una posizione davvero pessima e sul bagnato almeno andavamo un po’ meglio. In ogni caso Nicky ha fatto bene e dovremo cercare di fare le sue stesse mosse, e capire come recuperare tempo. Con il setting vedremo cosa fare, ma forse è meglio che piova perché sul bagnato siamo meno peggio.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™