Le Ducati ufficiali ai margini della top ten

venerdì, 18 maggio 2012

Nono Rossi e decimo Hayden con entrambi i piloti in cerca di soluzioni efficaci per il proseguo del fine settimana

Nonostante le previsioni meteo poco favorevoli, il primo giorno del fine settimana del Gran Premio di Francia ha permesso ai due piloti del Ducati Team di disputare entrambe le sessioni di prove libere su pista asciutta. Rossi e Hayden hanno chiuso rispettivamente in nona e decima posizione, entrambi condizionati dal "grip" per il momento troppo scarso per sfruttare appieno il potenziale della moto.

Valentino Rossi

"Oggi pomeriggio abbiamo provato due soluzioni leggermente diverse sulle nostre moto, cercando di capire quale vada nella direzione giusta per avere più "grip" in uscita di curva perché, per ora, soprattutto quando cala il rendimento della gomma, perdiamo molto rispetto agli altri. Il nostro "gap" infatti è piuttosto alto e, anche se nel gruppetto in cui siamo i distacchi sono ridotti, tra noi e il settimo ci sono più decimi che in Portogallo. Dobbiamo cercare di fare meglio domani, stiamo provando un po’ di cose e stiamo lavorando duramente per riuscirci".

Nicky Hayden

"Non è stata una giornata molto facile anche se il meteo ci ha graziato: faceva freddo, ma abbiamo avuto due sessioni completamente asciutte. Al momento facciamo fatica in tutte le sezioni della pista perché mi manca aderenza, non riesco a frenare forte e devo allargare sempre troppo la traiettoria. Non mi è successo molte altre volte quest’anno tanto più che, quando provo a spingere davvero forte, il problema si ripropone anche in uscita di curva. Abbiamo provato un paio di cose tra le quali anche la gomma dura, ma senza trovare ancora una soluzione. Questa sera con la squadra cercheremo di pensare ad un piano di lavoro e domani vedremo come andrà".

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™