Hayden tra i primi 6, Rossi sfortunato

sabato, 30 giugno 2012

Un problema alla gomma toglie l’italiano dalla lotta col compagno di squadra che rimane il miglior pilota Ducati del fine settimana

Ad Assen il Ducati Team ha vissuto un fine settimana di alti e bassi sia in prova sia in gara, in una giornata caratterizzata dal bel tempo e da temperature miti. Nicky Hayden e Valentino Rossi sono scattati bene allo spegnimento del semaforo ma entrambi hanno poi dovuto superare delle difficoltà.

L’americano, nel corso del primo giro, è andato "lungo" nella chicane ma è tornato in pista e ha continuato a lottare nel suo gruppo fino a chiudere al sesto posto. Nello stesso duello era coinvolto l’italiano che però, a circa metà gara, è stato costretto a rallentare vistosamente e infine a rientrare ai box per un problema anomalo alla gomma posteriore, che la Bridgestone sta investigando. Ha comunque dimostrato la sua grande determinazione a finire la gara, tornando in pista dopo aver cambiato pneumatico e chiudendo al tredicesimo posto.

Nicky Hayden

"Sono partito bene e sono riuscito ad evitare l’incidente alla prima curva ma subito dopo ho frenato troppo tardi nella chicane e sono finito nella via di fuga. Ho quasi perso il "treno" del gruppetto in cui stavo ma ho stretto i denti e ho recuperato. La moto andava abbastanza bene e sono passato davanti. Ho lottato sia con Crutchlow sia Barberà, e dopo che Cal ci ha superato, Hector ha commesso un errore e ci siamo quasi scontrati. Valentino ed altri hanno avuto un problema alla gomma, la mia invece ha tenuto abbastanza. Avrei preferito non sbagliare nel primo giro ma sapevo che dovevo dare il 100% se volevo stare con quel gruppo. Le cadute ci hanno aiutato a chiudere al sesto posto ma queste sono le gare. Non è stato un fine settimana facile ma abbiamo lavorato tutti tantissimo, continueremo a farlo sperando di ottenere presto un buon risultato".

Valentino Rossi

"Peccato per oggi perché ero partito molto bene: ero lì, stavo facendo una bella gara e penso che avrei potuto ottenere un risultato discreto. Stavo lottando con Nicky che mi aveva superato ma, dato che era un po’ più lento, stavo aspettando un buon momento per attaccarlo di nuovo. Avrei potuto fare sesto, e sarebbero stati un po’ di punti in più per la classifica. Però, a circa undici giri dalla fine, abbiamo avuto un problema grosso alla gomma e sono dovuto tornare ai box per cambiarla perché era impossibile proseguire. Sono ripartito con la morbida e ho finito la gara. Cercheremo di rifarci la settimana prossima al Sachsenring".

Vittoriano Guareschi

"Nicky ha fatto una gara molto determinata, ha lottato, ha mantenuto un buon ritmo fino a quando ha potuto, ha recuperato quando ha fatto qualche sbavatura e ha dimostrato che come sempre ci mette tutto quello che ha. Valentino ha fatto altrettanto, è partito molto bene, era lì nello stesso gruppo e solo un problema alla gomma posteriore lo ha costretto a rientrare. Non ha comunque voluto fermarsi, ha cambiato la gomma ed tornato in pista, per arrivare alla fine e portare a casa anche i tre punti del tredicesimo posto".

Comunicato Stampa Ducati Team

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™