Passo falso del team NGM Mobile Forward Racing al Mugello

Moto2™, powered by
giovedì, 19 luglio 2012

Takahashi ancora una volta senza punti, mentre De Angelis è fuori in una gara in cui poteva essere protagonista.

Non è stata una domenica ideale per il team NGM Mobile Forward Racing che al Mugello aveva tutte le credenziali per fare bene. Una partenza complicata per il team della classe intermedia: alla prima curva De Angelis è stato toccato duro da un altro pilota, mentre un giro dopo Takahashi ha subito quasi lo stesso trattamento finendo lungo.

La gara in rimonta del giapponese lo ha portato a chiudere in 17ª posizione, ad un passo dalla zona punti mentre per il sammarinese il GP di casa per il team si è concluso dopo tre giri a causa di un dritto in uscita dalla Casanova Savelli.

Yuki Takahashi

"La partenza non è stata buonissima e ho fatto un errore entrando alla curva 1 con la marcia sbagliata. Ho perso varie posizioni. È un peccato perché avevamo lavorato duramente e il mio feeling continua a migliorare. Ho avuto qualche problema durante la gara ma il setting era ok. Sono dispiaciuto per non aver fatto un buon risultato. Ora dovremo fare il salto di qualità nella seconda parte della stagione".

Alex de Angelis

"Purtroppo è successo quello che avevamo visto anche nelle prove. Nel cambio di direzione la moto si scompone tanto. Dopo una buona partenza mi hanno "sportellato" e sono andato largo alla prima curva perdendo molte posizioni. Stavo spingendo per rimontare e in uscita dalla Casanova Savelli la moto è imbarcata troppo e non ho potuto fare altro che andare dritto. Alle barriere ho frenato per non sbatterci. Mi dispiace molto perché pensavo di poter fare una buona gara oggi, anche se essendo solo la terza gara con questa moto stiamo facendo molto".

Pietro Caprara - Moto2 Technical Director

"Gara sfortunata per Alex de Angelis che dopo tre giri ha perso il controllo della moto. Stiamo analizzando il problema, che avevamo risolto qui, ma che potrebbe essersi riproposto nelle prime fasi di gara. Era in una posizione difficile da controllare, con un cambio di direzione rapido e non rimaneva altra cosa che andare dritto. Peccato per il contatto alla prima curva con un altro pilota che lo ha tamponato. Una gara iniziata già in recupero. Sfortuna anche per Yuki che al termine del primo giro è andato dritto dopo un semi-contatto con un altro rivale. Da lì è iniziata una gara tutta in salita, con un gap enorme. È un peccato perché poteva stare tranquillamente tra i primi 8 visto il ritmo che aveva".

Comunicato Stampa NGM Mobile Forward Racing

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™