Pedrosa precede Rossi nelle fp2 di Jerez

venerdì, 27 aprile 2012

Lo spagnolo toglie la soddisfazione all’italiano di comandare una sessione. Lorenzo e Stoner completano le prime quattro piazze.

La pioggia, come già in passato era accaduto, da una mano alle Ducati ufficiali di Valentino Rossi e Nicky Hayden che, per ragioni oscure anche ai diretti interessati, sull’acqua vanno che è un piacere. L’italiano comanda addirittura la sessione per gran parte del tempo grazie ad un crono comunque non troppo esaltante (1’51.440), mentre il compagno di squadra americano chiude quinto anche se ad 1,5 secondi dalla vetta.

Doveroso aprire il racconto di oggi con le rosse, ma altrettanto importante sottolineare il miglior tempo di Dani Pedrosa su Repsol Honda. 1’50.780 per lo spagnolo numero 26, che rimane ben lontano dal 1’48 di Silva di questa mattina, ma comunque il primo vero tempo di referenza di questo fine settimana andaluso.

Nella top five troviamo anche Jorge Lorenzo (Yamaha Facotry Racing) e Casey Stoner (Repsol Honda). Nessuno dei due ha dato l’idea di voler rischiare più del necessario in una sessione poco significativa: 13 giri per lo spagnolo numero 99 e 14 per il Campione del Mondo in carica.

Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3) , Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini), Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), Ben Spies (Yamaha Factory Racing) e Stefan Bradl (LCR Team) completano la top ten di questa prima giornata.

Interessante vedere le CRT di Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) e Mattia Pasini (Speed Master) davanti alle Ducati satellite di Karel Abraham (Cardion ab) e Hector Barbera (Pramac Racing).

TAGS Spain

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™