Bautista cade, Pirro apprende

venerdì, 27 luglio 2012

Lo spagnolo inizia male il fine settimana americano con una caduta alla curva 3. L’italiano studia il nuovo tracciato e chiude 18º

Laguna Seca non è certamente una pista facile da interpretare ed il lavoro che si deve affrontare sul tracciato californiano è sempre molto impegnativo . Per Alvaro Bautista a complicare la giornata è arrivata anche una inspiegabile caduta fortunatamente senza conseguenze fisiche per il pilota spagnolo. Alla fine il lavoro previsto è stato comunque portato avanti raccogliendo informazioni utili sull’importante scelta delle gomme per la gara di domenica. Domani la scelta verrà completata e sicuramente con le indicazioni raccolte oggi Alvaro potrà recuperare posizioni. Prima presa di contatto invece per Michele Pirro che è rimasto affascinato dal tracciato di Laguna Seca. Sui saliscendi californiani il lavoro da fare sarà sicuramente impegnativo ma la fiducia di poter disputare una buona gara non manca.

Alvaro Bautista

"Questa mattina abbiamo fatto una comparazione con diverse soluzioni tecniche lavorando sul setting ma alla fine non eravamo soddisfatti così per le libere di oggi pomeriggio siamo tornati alla nostra configurazione originale. Ci siamo concentrati inizialmente sulla sc elta delle gomme ma quando stavamo provando un set up leggermente diverso sono caduto senza capirne purtroppo il vero motivo. Forse c’era qualcosa sulla pista perché poco dopo nello stesso punto è caduto anche Valentino. Il lavoro è poi proseguito ed alla fine la nostra scelta per la gomma posteriore ricadrà sulla morbida perché mi aiuta di più ed invece con la dura riscontriamo problemi di grip come ci accade solitamente. Per la gomma davanti credo che opteremo, anche in questo caso, sulla morbida. La gomma dura non è male ma la soluzione della morbida mi trasmette maggior fiducia. C’è ancora molto lavoro da fare e la giornata non è stata facile ma sono ottimista per domani perché credo che posso recuperare nei vari settori della pista e quindi risalire posizioni ed avvicinarmi ai migliori. ".

Michele Pirro

"Una cosa è certa la pista è molto bella ed il tracciato mi piace molto. Purtroppo a Laguna i problemi che abbiamo riscontrato dall’inizio della stagione con la nostra moto si accentua a causa dei forti saliscendi e la difficoltà di mantenere la linea diventa più grande. Però il distacco dalle prime CRT non è grande e sono convinto che domani riusciremo a ridurlo. Cercherò di metterci anche del mio nel provare ad interpretare ancora meglio le traiettorie, che su questa pista sono decisamente impegnative, e con il lavoro che andranno a fare i ragazzi, cercando di limitare il problema riscontrato oggi, penso di poter avvicinarmi ad Espargarò e De Puniet. Fare un passo avanti sarà importante e poi la gara sarà ancora un’altra storia."

Comunicato Stampa San Carlo Honda Gresini

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™