Bautista out, Pirro nono

sabato, 30 giugno 2012

Ottima prova dell’italiano che entra per la prima volta nella top10 e chiude dietro al solo De Puniet in CRT

La gara di Alvaro Bautista dura poche centinaia di metri ed alla prima staccata cade coinvolgendo involontariamente il leader del mondiale Jorge Lorenzo. Un errore, naturalmente non intenzionale, per il quale il pilota spagnolo del Team San Carlo Honda Gresini è molto dispiaciuto. Ottima invece la gara di Michele Pirro ancora una volta ad un passo dal conquistare il primo posto tra le CRT. Manca ormai veramente poco per concretizzare l’obiettivo principale del riuscire a primeggiare nella nuova categoria della MotogGP..

Alvaro Bautista

"Peccato perché mettendomi a ruota di Dovizioso ho perso il riferimento della staccata e ritardando la frenata ho perso l’aderenza della ruota anteriore e sono caduto. Mi dispiace tantissimo, tantissimo perché cadendo ho coinvolto Lorenzo ed er a sicuramente l’ultima cosa che avrei voluto che accadesse. Per colpa mia lui è caduto e gli chiedo immensamente scusa e spero che in futuro non mi accada più una cosa simile. Chiedo scusa anche al Team perché hanno lavorato tanto e benissimo ed io con questo errore ho rovinato quella che poteva essere una bella giornata. ".

Michele Pirro

"Va bene così anche se un po& #8217; mi dispiace perché ultimamente ci andiamo sempre veramente vicini a conquistare il primo posto tra le CRT. I ragazzi lavorano sempre tantissimo ed anche oggi rispetto a ieri la moto è migliorata. Ho avuto concretamente la possibilità di lottare per la prima posizione e pur mancandoci ancora piccoli dettagli siamo ogni giorno più competitivi e per questo motivo sono fiducioso che prima o poi arriverà il successo. Ringrazio la squadra veramente di cuore perché io guido ma loro fanno veramente la differenza e per questo motivo sono veramente contento. "

Fausto Gresini

"Purtroppo pronti via…… la caduta di Alvaro non ci voleva proprio. Mi dispiace moltissimo perché nella caduta ha coinvolto il leader del mondiale Lorenzo. Siamo amareggiati ed Alvaro ha ammesso il suo errore naturalmente del tutto non intenzionale. Ha provato a recuperare posizioni ma ha perso il riferimento della staccata e frenando con forza e forse con le gomme non ancora in temperatura ha perso l’aderenza coinvolgendo Lorenzo. Fortunatamente a risollevarci il morale ci ha pensato Michele che ha fatto una buona gara anche se ci manca sempre qualcosa per poter conquistare il primo posto tra le CRT. Però siamo tenaci stiamo crescendo e sono convinto che continueremo a progredire e che l’obiettivo della prima vittoria è ormai prossimo. Sono contento per Michel e e la squadra che sta lavorando tantissimo. "

Comunicato Stampa San Carlo Honda Gresini

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™