Bautista sesto a Jerez, Pirro si dispera

domenica, 29 aprile 2012

Buona gara per lo spagnolo viste le premesse del fine settimana. Per l’italiano tutto da rifare dopo un GP quasi perfetto

Alvaro Bautista ha migliorato di una posizione il risultato del Gran Premio del Qat ar malgrado il fine settimana di Jerez non sia stato particolarmente facile. Complice naturalmente il tempo con le condizioni metereologiche davvero bizzarre. Un risultato comunque che lascia ben sperare per la prossima gara di Estoril che andrà in scena tra una settimana e per festeggiare dignitosamente il suo 150°. Amarezza e delusione invece per Michele Pirro che stava disputando un’ottima gara e lottando per i primi punti iridati. Un sogno svanito per colpa di un problema elettronico subentrato a sette giri dalla fine del Gran Premio.

Alvaro Bautista

"Il fine settimana è stato difficile a causa delle condizioni atmosferiche variabili e la pioggia grande protagonista. Finalmente oggi siamo riusciti a disputare la gara sull’asciutto anche se la pioggia ha minacciato che così non fosse poco prima del via. Nel corso del "warm up lap" siamo usciti con le gomme slick per verificare le condizioni della pista ed anche se alcuni tratti erano ancora umidi abbiamo scelto di partire con i pneumatici da asciutto. E’ stato fondamentale avere pazienza nel corso dei primi giri. Ho fatto una buona partenza ma non sono riuscito ad inserirmi nel gruppo davanti perché forse sono stato troppo cauto per non rischiare di cadere ed ho perso qualche posizione. Poi quando ho preso fiducia, con la pista che migliorava, sono riuscito a superare Bradl ed Hayden ma Dovizioso e Pedrosa e Crutchlow erano troppo distanti ed a quel punto ho cercato di mantenere il posto acquisito. In conclusione abbiamo migliorato di una posizione il risultato del Qatar ed oggi abbiamo una maggior confidenza con la moto e questo ritengo che siano i fatti importanti. Ringrazio la squadra per la grande mole di lavoro che ha fatto soprattutto quando le condizioni di bagnato avevano complicato il tutto".

Michele Pirro

"Il sogno è svanito come neve al sole. Stavo per raccogliere i miei primi punticini iridati ed invece la fortuna mi ha tradito. Un imprevisto problema elettronico mi ha costretto ad abbandonare la gara anzitempo. Purtroppo ancora un inconveniente di "giovinezza" del nostro progetto. Però abbiamo fatto un ulteriore passo avanti e continuando a lavorare con questa intensità ci toglieremo presto qualche soddisfazione. Chiaramente la gran lavoro che devono quotidianamente fare i ragazzi non mi rende felice ma loro hanno una carica straordinaria e confido sempre di più nelle loro capacità di potermi dare presto una moto competitiva."

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™