Lorenzo non si nasconde, subito davanti nelle fp1

venerdì, 13 luglio 2012

Lo spagnolo del team Factory Yamaha rifila 7 decimi a Stoner e Pedrosa ed è l'uomo da battere sul circuito del Mugello in questa prima giornata del Gran Premio d'Italia TIM.

Sempre più nuvole sul Mugello, ma al momento nessun pericolo di rovesci grazie anche ad un vento sostenuto. Si apre così il fine settimana del Gran Premio d'Italia TIM classe MotoGP™, con Jorge Lorenzo che alza la voce già nelle prime libere e ferma il cronometro a 1'48.181, sette decimi netti più veloce dei primi rivali in campionato Casey Stoner e Dani Pedrosa, fresco di rinnovo con Repsol Honda.

Nicky Hayden (Ducati Team) è quarto a ben 8 decimi dalla vetta, ma ad una manciata di millesimi dal duo HRC, mentre il duo Monster Yamaha Tech3 formato da Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso completano la top6. Subito dietro Valentino Rossi per cui vale lo stesso discorso del comapgno di squadra.

In top ten anche Hector Barberá 8º e Stefan Bradl 10º con la LCR Honda. In mezzo a loro Ben Spies (Yamaha Factory Racing), con problemi verso il finire della sessione, mentre a chiudere il gruppo di moto ufficiali ci pensa Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini), tornato in bianco con le carene della moto in onore di Marco Simoncelli.

Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) comanda la classifica CRT, davanti al compagno di squadra Aleix Espargarò (Power Electronics Aspar) e agli italiani Mattia Pasini (Speed Master) e Michele Pirro (San Carlo Honda Gresini).

TAGS Italy

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™