Bradl prova la RC213V sul bagnato

sabato, 24 marzo 2012

Le condizioni meteo sfavorevoli hanno limitato la produttività dei piloti della classe regina nel secondo giorno di test ufficiali in corso a Jerez. Cielo grigio e pioggia hanno accolto le squadre, con la maggior parte dei piloti nei box fino alla pausa di metà giornata.

In mattinata il portacolori del team LCR, Stefan Bradl, ha preferito non scendere in pista come precedentemente programmato, ma quando la pioggia si è fatta più battente e costante, il tedesco ha iniziato a girare con un buon ritmo adattando la sua RC213V all’asfalto umido. Bradl conclude la giornata in anticipo con il miglio tempo di 1:51.778.

Stefan Bradl, LCR Honda
“Beh… oggi non ho fatto tutto il lavoro che avrei voluto per colpa del maltempo, ma quando la pioggia si è fatta più insistente sono sceso in pista per qualche giro. Sin da subito il feeling era buono, anche con le gomme, e poi abbiamo fatto un paio di modifiche per rendere la moto più guidabile in curva ed ha funzionato. Siamo usciti con un set di gomme nuovo e a quel punto ho migliorato il mio passo con estrema facilità. Purtroppo l’asfalto non era completamente e bagnato e questo significa distruggere i pneumatici con molta rapidità quindi abbiamo deciso di smettere un po’ prima. Vediamo se domani il sole ci darà la possibilità di lavorare tutto il giorno”.

Comunicato stampa LCR Honda.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™