La miglior Ducati del venerdì non è rossa

venerdì, 6 aprile 2012

Hector Barberà porta il alto il team Pramac Racing con il sesto posto trovato nelle fp3 del Commercialbank Grand Prix of Qatar

Decisamente positiva la seconda giornata di prove libere sul circuito di Losail in Qatar per il Team Pramac. Hector Barberà ha concluso l'ultima sessione dedicata alla Motogp con il sesto tempo in 1.56.163, che lo rende il primo tra i piloti Ducati.

La positiva performance del pilota iberico è frutto del lavoro di squadra che è stato fatto in questi due giorni. Il Team Pramac sta proseguendo il suo lavoro sulla strada presa durante i test invernali. Nessuno stravolgimento improvviso, ma modifiche modulari concordate con il pilota, che può in questo modo avere un rapido riscontro delle attività fatte al box.

Hector Barberá

"Sono molto soddisfatto, e non solo per il tempo. Infatti continuo ad avere un ottimo feeling con la moto e lavoriamo con una strategia che ci sta dando i risultati giusti. Oggi siamo partiti subito molto forte, cercando di fare il tempo e ci siamo riusciti, anche perché dopo cinque giri la gomma posteriore perde un po' di grip. Domani, in qualifica, faremo lo stesso: subito aggressivi per cercare il giro veloce, poi cercheremo di migliorare l'assetto in vista della gara. Inutile dire che sono molto soddisfatto di essere ancora il primo pilota Ducati".

Francesco Guidotti – Team Manager Pramac Racing

"La nostra strategia si è rivelata giusta e abbiamo sfruttato bene le gomme dure che useremo in gara. Abbiamo anche provato una copertura più morbida, ma si riescono solo a fare due giri prima che "molli", quindi siamo tornati all'assetto originario che si è rivelato il migliore. Bisogna continuare ad essere concentrati anche domani".

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™