Stoner: "Speriamo di essere competitivi"

martedì, 26 giugno 2012

Questa settimana Il Repsol Honda Team si dirige in Olanda per la settima prova del Campionato del Mondo MotoGP e più precisamente ad Assen per il leggendario appuntamento del Dutch TT.

Come è successo a Silverstone, anche ad Assen il meteo resta un’incognita determinante, ma i due piloti ufficiali Honda sono fiduciosi di poter ottenere buoni risultati dopo il doppio podio ottenuto a Silverstone, la loro prima gara disputata utilizzando la nuova gomma anteriore Bridgestone .

Profondamente modificato nel 2006, il circuito di Assen mantiene ancora il suo fascino, soprattutto nella vecchia parte del tracciato caratterizzato da veloci cambi di direzione e curve da raccordare che richiedono una moto agile e maneggevole.

Vincitore del Dutch TT nel 2008, dal 2007 Casey Stoner è sempre salito sul podio per un totale di 6 podi in carriera. Anche Dani Pedrosa, assente lo scorso anno perché infortunato, ha conquistato in totale 6 podi, di cui tre nella classe regina.

Casey Stoner

“Ad Assen abbiamo avuto risultati alterni, cosi speriamo di essere competitivi questo fine settimana, evitando qualsiasi infortunio come accadde invece lo scorso anno quando mi sono fatto male al collo in prova, con postumi che mi sono portato dietro tutta la stagione e che mi creano ancora un po’ di problemi. Su questa pista si passa molto tempo con la moto piegata e purtroppo questo è un punto debole per noi, almeno in questo momento. Prima di poterci considerare competitivi su questo tracciato, dovremo lavorare molto nei turni di prova di giovedì e venerdì. Speriamo che ci sia bel tempo perché abbiamo bisogno di provare il più possibile sull’ asciutto. Dobbiamo restare concentrati perché con tre gare di fila è importantissimo ottenere buoni risultati ogni domenica ad Assen, Sachsenring e Mugello”.

Dani Pedrosa

“Lo scorso anno non ho corso ad Assen perché ero infortunato, ma conosco molto bene il tracciato. Il tempo è sempre incerto, speriamo di poter girare sull’asciutto per continuare il lavoro di messa a punto della moto con la nuova gomma anteriore e migliorare la guidabilità. Abbiamo bisogno di acquisire più esperienza con la nuova copertura e questo fine settimana speriamo di poter fare un altro passo avanti. Ad Assen è importante avere un buon feeling con le gomme perché ci sono diverse curve molto veloci. Non vedo l’ora di correre e punto a fare una bella gara”.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™