Bautista sfiora l’impresa, Pirro in crescita

sabato, 19 maggio 2012

Bene l’italiano che insegue De Puniet mentr lo spagnolo paga una caduta nel finale di sessione e partirà 7º.

Dopo le positive prove di ieri e di questa mattina l’ottavo tempo e la terza fila sullo schieramento di partenza per la gara di domani stanno alquanto stretti ad Alvaro Bautista. Le condizioni incerte non hanno chiaramente aiutato il pilota spagnolo che è anche caduto a pochi giri dal termine delle prove. Deluso al termine delle qualifiche emerge in lui però la soddisfazione di essere convinto di aver trovato un buon setting per la gara sia in condizioni di asciutto che di bagnato. Buona invece la prova di Michele Pirro secondo tra le CRT e sempre più vicino al leader De Puniet. Seppur a piccoli passi stanno arrivando le prime soddisfazioni che trasmettono fiducia per il futuro.

Alvaro Bautista

"Peccato per la caduta perché anche questa mattina avevamo lavorato molto bene ed avevamo un buon ritmo. Purtroppo le prove di oggi sono state caratterizzate dalle condizioni metereologiche incerte. All’inizio la pista era bagnata e poi dopo aver atteso per uscire con le slick ho iniziato a girare cercando di prendere confidenza ma il tracciato non era ancora in perfette condizioni. Poi alla curva nove purtroppo sono caduto ed ho compromesso le qualifiche perché avrei potuto fare ancora due giri e forse riuscire ad abbassare il mio tempo di mezzo secondo. Nelle corse sono cose che succedono oggi sono caduto e domani speriamo di ribaltare la situazione perché abbiamo trovato un buon set-up sia per l’asciutto che per il bagnato e allora bisogna essere fiduciosi anche se adesso sono un po’ amareggiato. "

Michele Pirro

"Le qualifiche si sono svolte in condizioni un po’ particolari. Questa mattina avevamo trovato un buon equilibrio che siamo riusciti a confermare questo pomeriggio anche se forse qualcosa meglio si poteva fare ma ripeto le condizioni del tracciato non erano ottimali e la spalla, in conseguenza della caduta di ieri, era ancora un po’ indolenzita. Adesso la speranza e che le condizioni meteo di domani ci permettano di girare con pista asciutta perché sul bagnato è sempre difficile. Oggi, purtroppo, il mio pensiero va anche alla famiglia della ragazza sedicenne uccisa, a Brindisi nella mia terra, perché questi sono fatti che rattristano."

TAGS France

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™