Stoner abbatte il record di Sepang

giovedì, 2 febbraio 2012

Terza ed ultima giornata di test ufficiali MotoGP™ all'International Circuit di Sepang. A chiudere il turno mattutino con il crono più rapido della classe ci pensa il Campione del Mondo Casey Stoner, che scende sull'1:59 davanti allo spagnolo Jorge Lorenzo e al compagno di squadra Dani Pedrosa.

Al via la terza ed ultima giornata dei test ufficiali MotoGP™ malesi, con un ispirato Casey Stoner (Repsol Honda) capace di imporsi sul resto della classe grazie ad un crono rapido di 1:59.607, abbassando quindi il precedente risultato personale di più di un secondo ed abbattendo il record della pista fatto registrare da Rossi nel 2009 (2:00.518). L'australiano, alle prese con un nuovo telaio da ieri, sta curando il problema di chattering in curva e dovrebbe testare oggi le nuove Bridgestone.

Secondo tempo per Jorge Lorenzo, impegnato a provare differenti configurazioni nella messa a punto della sua M1: lo spagnolo, al 18º dei 25 giri percorsi, blocca il cronometro sul 2:00.198, piazzandosi quindi a 591 millesimi da Stoner.

Troviamo poi in top3 l'altro uomo Repsol Honda, Dani Pedrosa, che dopo appena tre tornate mette a referto un 2:00.256 con il quale si porta a 649 millesimi dal compagno di squadra leader. Alle sue spalle si accomoda Ben Spies (Yamaha Factory), occupato oggi con le prove di un nuovo telaio: l'americano fa segnare un 2:00.495 (+0.888s) nonostante una caduta, senza conseguenze fisiche, avvenuta circa alle 12:30 all'altezza della curva numero 4.

L'ordine d'arrivo prosegue con le due Desmosedici di Valentino Rossi (Ducati Team) ed Hector Barberá (Pramac Racing). In mattinata l'italiano, in pista con l'obiettivo di perfezionare accelerazione ed elettronica, porta a termine 24 tornate e alla numero 11 supera la linea d'arrivo con un crono di 2:00.824, staccato quindi di 1.217s da Stoner. Barberá, che dovrebbe provare oggi per la prima volta con la Desmosedici le nuove mescole Bridgestone, è l'ultimo a rimanere sotto il 2:01 grazie al suo 2:00.929, a 1.322s dalla testa.

7ª ed 8ª posizione per il duo del team Monster Yamaha Tech 3 Cal Crutchlow-Andrea Dovizioso, con l'inglese autore di un 2:01.108 (+1.501s), nonostante una innocua caduta attorno alle 11:00, e l'italiano capace di portarsi sul 2:01.257 (+1.650s).

A completare la top ten troviamo lo spagnolo Álvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini), ancora occupato nella ricerca di una sempre più evidente confidenza con la 1000cc (2:01.384 per lui, a 1.777s da Stoner), e l'americano Nicky Hayden (Ducati Team), che stringe i denti e riesce a percorrere 16 tornate della pista malese nonostante il dolore alla spalla (2:01.729, a 2.122s dalla vetta).

È poi la volta del Campione del Mondo Moto2™ Stefan Bradl (LCR Honda), che dopo aver lavorato ieri su due differenti geometrie del telaio ha voluto poi effettuare un confronto diretto in mattinata, rinviando al pomeriggio la prova della nuova gomma anteriore Bridgestone. Il tedesco fa registrare un 2:01.824. Subito dietro troviamo l'altro grande protagonista della sfida per il titolo Rookie of the Year 2011, il ceco Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), che porta la sua Desmosedici sul 2:02.218.

L'ordine d'arrivo prevede poi i due collaudatori Nakasuga (Yamaha Factory) e Battaini (Ducati Team) rispettivamente in 13ª e 14ª piazza, seguiti dalla Suter di Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing), impegnato in mattinata a risolvere alcuni problemi di chattering. L'americano completa 24 giri con un miglior crono pari a 2:04.722.

Chiudono la tabella dei tempi i due piloti del team Avintia Racing, con Ivan Silva autore di un 2:08.225 e Jordi Torres sul 2:10.184.

Collegati a motogp.com per leggere il report di fine giornata e rimani sempre aggiornato sui tempi cliccando qui.

TAGS 2012 Sepang Circuit

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™