Simón: "La gente ha apprezzato vedermi spingere la moto"

Moto2™, powered by
simon reviews le mans race
mercoledì, 23 maggio 2012

Il pilota del team Blusens Avintia ha parlato con motogp.com del suo finale di gara a Le Mans e del prossimo appuntamento in Catalunya, dove lo scorso anno fu protagonista sfortunato di un grave incidente.

La gara di Julián Simón sul circuito di Le Mans non ha avuto una gran ricompensa in termini di punti, ma sì in quanto a riconoscimento dei supportes del mondiale. Il suo arrivo sul rettilineo finale non è stato esattamente uno di quelli normali.

Lo sprint sotto la pioggia del pilota di Toledo a causa di un problema elettrico al motore è entrato senza se e senza ma nella storia del mondiale come simbolo di sportività.

Julián, hai dato un nuovo significato alla frase "spingere al massimo con la moto"…

"Vero! La gente lo ha apprezzato molto e sono contento di essere stato protagonista di questa scena, che per altro vedo come una cosa normale, una cosa che farebbero tutti i piloti. Tutti vogliamo tagliare il traguardo anche se indietro in classifica ed è quello che ho pensato in Francia. Ho pensato che scendendo dalla moto e correndo avrei salvato qualche posizione e alla fine ho preso anche 3 punti…Sono felice di aver dato questa immagine

Ese gesto de no rendirte, de no morir en la orilla, ha tenido quizás más repercusión y elogios que algunos de tus podios…

Si, es cierto, la gente me ha animado mucho, se ha alegrado de verme allí, fuerte y corriendo para salvar una posición, y para mí será un bonito recuerdo a pesar de todo, lo guardaré siempre en mi memoria. De hecho, quiero poner esa foto en un marco y tenerla en casa, a pesar de que no fue un gran resultado, pero es un momento que siempre tendré presente".

A parte il finale "poco Fortunato" il fine settimana non è stato da buttare…

"Stiamo migliorando e ci manca solo un pizzico di messa a punto, soprattutto a livello di feeling sull’anteriore, ma si è trattata senza dubbio di una buona rimonta, mi sono divertito domenica nonostante le condizioni della pista. In qualifica avevo trovato una posizione buona per giocarmi almeno la top6 ed ero lì!"

"Tuve que una salida de pista para esquivar a Corsi, que se había caído, y allí perdí muchas posiciones que tuve que remontar, pero estamos en un punto en que si consigo esa configuración que me permita ir un poco más cómodo con el frontal de mi Suter, estoy seguro de que daremos guerra de aquí a final de año y estaremos en los puestos donde me quiero ver y donde me quieren ver, en torno al top cinco".

Come vedi il prossimo appuntamento di Barcellona, teatro lo scorso anno del tuo grave infortunio?

"È una grande occasione per togliermi qualche soddisfazione con tutti i tifosi a sostenermi e per dimenticare la caduta dello scorso anno. Mi piacerebbe ad un buon livello in sella alla Suter e trovare la sintonia necessaria per un gran risultato. Il mio obiettivo sarà restare tra i primi 5. Vediamo che succede, però Montmeló è lo scenario perfetto per ricominciare".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™